Rucker Sanve vince ancora e scrive la storia

Ancora inespugnato il Palasportsystem e vola in Final Eight di Coppa Italia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Campionato nazionale Serie B San Vendemiano,Rucker Sanve vs Coelsanus Robur et Fides Varese 75-66 Parziali: 16-18, 27-12, 17-15, 15-21. Rucker Sanve: Jacopo Preti 19 (2/4, 5/7), Jacopo Vedovato 17 (8/12, 0/0), Luca Toniato 8 (4/7, 0/3), Antonello Ricci 8 (0/2, 2/5), Tommaso Gatto 7 (3/5, 0/3), Federico Tognacci 7 (3/4, 0/1), Edoardo Rossetto 7 (2/2, 1/3), Djordje Grgurovic 2 (1/1, 0/0), Andrea Tassinari 0 (0/0, 0/3), Giordano Durante 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 5 / 11 - Rimbalzi: 37 10 + 27 (Jacopo Vedovato 10) - Assist: 21 (Andrea Tassinari 11) Coelsanus Robur et Fides Varese: Simone Gatti 18 (2/6, 3/5), Matteo Maruca 14 (2/4, 3/7), Marco Allegretti 12 (2/8, 2/4), Riccardo Ballabio 8 (4/7, 0/1), Christian Gatto 4 (2/2, 0/0), Riccardo Caruso 4 (1/2, 0/3), Lorenzo Gergati 3 (0/8, 1/3), Andrea Calzavara 3 (1/2, 0/0), Jacopo Iaquinta 0 (0/2, 0/0), Davide Rosignoli 0 (0/0, 0/0), Giorgio Trentini 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 11 / 19 - Rimbalzi: 36 12 + 24 (Marco Allegretti 9) - Assist: 13 (Riccardo Ballabio, Lorenzo Gergati 4).

Varese si presenta al PalaSportSystem agguerrita e determinata a non farsi sopraffare dalla squadra di casa, giocando una difesa a zona 2-3 per gran parte della partita. Nel quarto di apertura gli accorgimenti tattici di coach Vescovi sembrano funzionare, la Rucker Sanve chiude infatti i primi dieci minuti sotto di due punti con una percentuale da oltre l’arco del 29% (16-18). Il secondo quarto inizia con qualche problema al tabellone dei 24 secondi che costringe gli arbitri a interrompere la partita per più volte. La squadra di casa sembra perdere concentrazione e lascia scappare Varese sul + 8 con 5 minuti ancora da giocare. Dopo il timeout chiamato da coach Mian arriva la svolta, la Rucker Sanve torna in campo con un'altra faccia, difendendo 1-3-1 a tutto campo, rubando palla e correndo in contropiede guidata dagli assist di Tassinari (ben 11 assist per lui), chiudendo il quarto con un parziale clamoroso di 23-0 (43-30). Nella ripresa gli uomini di Mian amministrano il vantaggio appena accumulato, grazie ad una difesa asfissiante che non permette a Varese di riaprire la partita (60-45). Nel quarto conclusivo la squadra di casa diventa incontenibile e offre spettacolo grazie agli assist del solito Tassinari e le schiacciate di Toniato e Vedovato. Complice qualche palla persa nel finale di partita Varese ritaglia parte dello svantaggio, la Rucker Sanve riesce comunque a concludere la partita sopra di 9 (75-66 il punteggio finale). Vittoria importantissima per la Rucker che conclude il girone di andata blindando il secondo posto in classifica e iscrivendosi alle Final Eight di Coppa Italia.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento