San Biagio censisce lo sport: a tutti gli atleti della città verrà consegnata una guida

L’idea di raccogliere in un opuscolo tutte le associazioni che sul territorio sanbiagiese è venuta all’Amministrazione comunale e alla Pro Loco, convinte di rendere un servizio utile alle famiglie, ai cittadini vecchi e nuovi

Ad aprire il lungo elenco è l’A.S. Calcio San Biagio, mentre a chiuderlo è il Whellchair Hockey – Treviso Bulls: stiamo parlando della guida alle associazioni sportive del comune di San Biagio di Callalta. Oltre 20 realtà, che abbracciano moltissime discipline. Un’offerta per tutti i gusti, le età e le esigenze. Dal calcio al ciclismo, dal gioco delle bocce al judo, dal nuoto al volley, passando per le pratiche più recenti come il nordic walking o lo yoga gym.

L’idea di raccogliere in un opuscolo tutte le associazioni che sul territorio sanbiagiese è venuta all’Amministrazione comunale e alla Pro Loco, convinte di rendere un servizio utile alle famiglie, ai cittadini vecchi e nuovi che martedì 30 ottobre, alle ore 18.30, nella sala consigliare potranno scoprire i contenuti del manuale. “La nostra – spiegano il sindaco Alberto Cappelletto e l’assessore Marco Mion – è una città che ama lo sport. Lo pratica, lo segue, lo vive. Quello che mancava fino ad oggi era una guida che mettesse insieme tutta l’offerta sportiva di San Biagio. Noi stessi, nel raccogliere le informazioni, siamo rimasti sorpresi di quanto l’offerta sia ampia. Grazie all’impegno di tante persone, allenatori, assistenti, accompagnatori, dirigenti, sponsor e naturalmente atleti, di ogni età, è possibile trovare la disciplina che fa per sé”.

La guida, che sarà distribuita agli alunni delle scuole primaria e secondaria di primo grado sanbiagiesi, offre una panoramica dettagliata dell’attività di associazioni e altre attività riferita alla stagione 2018/2019, creando così una rete di informazioni per mettere in contatto giovani e meno giovani con il mondo dello sport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento