Silca Ultralite d’argento ai campionati italiani giovanili di duathlon con la staffetta Junior

Prima rassegna e prima medaglia con Tonon, Mason, Zanusso e Pradella. Sfiora il podio, quarta, la Youth A Sofia Tonon, già campionessa italiana di corsa campestre

Silca Ultralite Vittorio Veneto inizia l’anno agonistico con un argento e un quarto posto. Tra ieri e sabato a Cuneo, in Piemonte, la società trevigiana che si occupa non solo di atletica ma anche di triathlon, ha infatti partecipato ai campionati italiani giovanili di duathlon. La prima trasferta ha portato così un podio importante con la staffetta mista 2+2: a conquistare la medaglia d’argento e il titolo di vicecampione italiano nella gara Junior è stato il team composto da Sofia Tonon (ancora Youth A), Andrea Mason, Arianna Zanusso e Filippo Pradella.

Frazioni di carattere per tutti e quattro i portacolori di Silca Ultralite. Sofia Tonon ha imposto il proprio ritmo fin dalla corsa, facendo selezione e riuscendo a rimanere comunque con il gruppo di testa in bicicletta. Bello sprint finale nella corsa per dare il via ad Andrea Mason, che ha continuato in testa a piedi. Superato in bici ha comunque mantenuto un’ottima seconda posizione. Non da meno Arianna Zanusso, che un po’ attardata dopo la prima frazione a piedi, in bici ha recuperato sulle prime due, rientrando per prima in zona cambio. Provata per le tante energie spese, nella corsa è stata superata da due atlete, ma non staccata. Buono il cambio per Filippo Pradella, che ha recuperato immediatamente la seconda posizione, spingendo poi in bicicletta. Un forte dolore alla coscia l’ha costretto a rallentare e a muoversi con prudenza. Sul finale, splendido secondo posto per i biancorossi, dietro solo allo squadrone Minerva Roma.

“Le emozioni più grandi sono arrivate domenica, sotto la pioggia e con il freddo, e a questo punto è doveroso un ringraziamento particolare ai genitori al seguito che si sono adoperati per dare la massima assistenza a tutti i ragazzi – ha commentato Aldo Zanetti, presidente di Silca Ultralite – siamo riusciti a finire secondi, con un argento non preventivabile ma conquistato con grande carattere dai nostri quattro. Cambiano gli atleti ma noi ci siamo sempre, fra i primi, riprova che stiamo lavorando bene e soprattutto che già da anni seminiamo bene”. Decimo posto invece per la staffetta Ragazzi, composta da Giulia Secchi, Giovanni Sant, Lucilla Longo e Pietro De Pizzol (al via anche sabato individualmente della competizione inserita nel Trofeo Italia).

L’altro podio, questa svolta sfiorato, è quello di Sofia Tonon che sabato ha gareggiato nella competizione valida come campionato italiano individuale Youth A, finendo quarta. Per lei una bella gara corsa sempre in testa. Ad incidere sulla prestazione, la ferita a un piede andato in mezzo ai raggi della ruota della bici in zona cambio, durante una concitata transizione. Quella di Sofia è comunque un’impresa: di recente si è infatti laureata campionessa italiana di corsa campestre Fidal, categoria Cadette. In gara sabato anche, gli Youth A Agnese Passone, Matilde Dal Mas e Simone Zoppas, la Youth B Beatrice Sant e gli Junior Viola Pagotto, Arianna Zanusso, Filippo Pradella e Andrea Mason.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il giudice è imparziale: il processo ad Emanuela Petrillo resta a Udine

  • Meteo

    Sole a Pasqua e tempo variabile a Pasquetta: grigliate salve

  • Incidenti stradali

    Auto finisce fuori strada, miracolato automobilista 37enne

  • Attualità

    Sirti, lavoratori in sciopero: fallita la trattativa tra sindacati e azienda

I più letti della settimana

  • Tragedia alla "Agrifung", camionista muore schiacciato da un escavatore

  • Morto a 16 mesi mentre è ai Caraibi con i genitori: arriva il risarcimento

  • Trovato il corpo senza vita di Alex Gerolin

  • Male incurabile: pasticciere perde la vita a soli 36 anni

  • Oderzo: il sindaco cancella i festeggiamenti per il 25 aprile

  • Preside chiude la scuola, sindaco su tutte le furie: «La denuncio»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento