Sporteventi: Milan junior camp da record

Nel 2018 l’associazione sportiva vittoriese ha coinvolto 953 ragazzi da 58 Paesi del mondo. Sabato 1 dicembre la tradizionale serata di fine anno a Ca’ del Poggio

Torna puntuale a Ca’ del Poggio l’appuntamento di fine anno di Sporteventi, l’associazione vittoriese presieduta da Piero Marchioni che da diciannove anni organizza i Milan Junior Camp, le vacanze estive sportive con i colori rossoneri del Milan.

Quella che si concluderà sabato 1 dicembre sarà un’altra stagione importante, la seconda di sempre come partecipazione ai camp di Sporteventi: tra Cortina d’Ampezzo, Gallio (Asiago), Jesolo Lido e Lignano Sabbiadoro, sono stati 953 i ragazzi partecipanti. Il record stabilito in questo 2018 è quello del numero delle nazioni di provenienza dei campisti: oltre che dall’Italia, sono arrivati infatti ragazzi da 58 nazioni diverse. In una delle settimane di camp a Jesolo ci sono stati addirittura campisti di 26 Paesi diversi. Come sempre, i Milan Junior Camp si confermano grande motore turistico: un terzo dei campisti infatti arriva dall’estero apposta per i camp. La sede più “internazionale” si conferma Jesolo, mentre Gallio la più “italiana”.

Sabato sera a Ca’ del Poggio, con lo staff di Sporteventi e i rappresentanti delle aziende che supportano i camp e delle amministrazioni comunali che le ospitano, arriveranno “pezzi di storia” del Milan del calibro di Filippo Galli, Walter De Vecchi e Stefano Eranio, da anni supervisori dei camp di Sporteventi durante l’estate. Interverrà anche il professor Ernesto Coscarella, neurochirurgo italo-americano di fama internazionale, impegnato in un grande progetto di ricerca scientifica nel mondo del calcio. Sarà assente il sempre presente Pierino Prati, chiamato altrove dal Milan ad un contemporaneo impegno nel suo ruolo di ambasciatore dei colori rossoneri, mentre è ancora in forse, per ragioni familiari, la presenza di Pietro Vierchowod, campione del mondo nel 1982, che ha vestito la maglia rossonera nella coda della sua lunghissima carriera e da quest’anno fa parte del club dei supervisori di Sporteventi. Come sempre, Alberto Stocco è pronto ad accogliere a Ca’ del Poggio la grande famiglia rossonera di Sporteventi, per salutare nel corso della serata un altro anno di soddisfazioni e magari anticipare le prime mosse in vista della stagione a venire.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autotrasporti: in arrivo i rimborsi per i costi delle patenti professionali

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Schianto contro un'auto, grave motociclista 46enne

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Come pulire la lavatrice: consigli per farla tornare come nuova

Torna su
TrevisoToday è in caricamento