Lo Sporting Altamarca trionfa col Murazze e raggiungere la Serie B in anticipo

La squadra del presidente Ceccato fa suo il campionato di serie C1 con quattro giornate d’anticipo per una meritata stagione che ha portato ben due trofei in bacheca

MASER Ci siamo, lo Sporting Altamarca fa suo il campionato di serie C1 con quattro giornate d’anticipo e vola in serie B! I ragazzi del presidente Ceccato raggiungono il tanto ambito traguardo sbancando in quel di Porto Viro e festeggiano una meritata stagione che ha portato ben due trofei in bacheca a coronamento dei sacrifici fatti dalla società e delle fatiche dei nostri ragazzi che scendono in campo.

Mister Donisi con le assenze di Yabre e Ait Cheikh riesce a mettere al sicuro il match con un momentaneo 8-1; con il tempo che scorre però il Murazze si fa vivo e accorcia fino al 8-6 a cui seguono due espulsioni per i locali e quella dei trevigiani ai danni di Landi, ma Brancher e compagni non mollano e allungano sul 10-6, nel frattempo arriva la notizia della sconfitta del Padova, ma poco importa lo Sporting agguanta il punto che mancava e può festeggiare la promozione tra i cadetti!

Una stagione (che prevede ancora 3 gare) che corona i sogni del presidente Ceccato e di tutta la società, lo Sporting Altamarca conquista sul campo l’accesso al Nazionale, un panorama a lungo cercato e conquistato e meritato per i progressi che questa società sta raggiungendo stagione dopo stagione, tassello dopo tassello, sempre con i piedi per terra, senza esagerare e ponderando le scelte. "Un grazie va ai giocatori, allo staff, ai tifosi, ma soprattutto agli sponsor che permettono di raggiungere queste soddisfazioni e di portare avanti il nostro progetto…Grazie!".

Murazze vs Sporting Altamarca 6-10

Marcatori: Autogol, Brancher, Coppe, Er Raji, Zardo, Guidolin, Guidolin, Brancher, Khouch, Brancher

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sporting Altamarca: Brancher, Spagnol, Er Raji, Malosso, Guidolin, Zardo, Kovacevic, Landi, Khouch, Guerci, Casarin, Coppe. All. Donisi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, ecco tutti i check-point per la consegna delle mascherine della Regione

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Coronavirus, ecco l'elenco di tutte quelle attività che restano aperte post Decreto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento