Boom di successi per la Stilelibero Preganziol ai Campionati Italiani di nuoto

Il Direttore Tecnico Luca Lucchetta: “Sono orgoglioso del percorso di questo gruppo, la crescita è testimoniata dai 100 record sociali migliorati in questa stagione"

Dal 1 al 7 agosto si sono svolti a Roma, ospitati dalla splendida cornice del Foro Italico, i Campionati Italiani Nuoto di Categoria. Protagonisti ben nove atleti della Stilelibero Preganziol allenati da Andrea Franconetti presso l’impianto natatorio di Preganziol e tesserati per il Team Veneto, squadra di nuoto che raggruppa alcune fra le più importanti società venete. Le migliori prestazioni individuali sono registrate da Anita Bottazzo che si laurea Campionessa Italiana nei 50 rana Juniores. Agata Ambler ottiene il terzo posto e la medaglia di bronzo nei 50 stile libero Cadette. Altri piazzamenti importanti sono il quarto posto in finale di Sofia Ambler nei 100 stile libero juniores e di Anna Porcari nei 200 dorso ragazzi, il sesto posto di Francesco Visentini nei 100 rana ragazzi.

Le maggiori soddisfazioni arrivano a livello collettivo con delle staffette che regalano emozioni di squadra. Sofia Ambler, Giorgia De Pieri e Anita Bottazzo sono Campionesse Italiane nella 4×100 stile libero Juniores. Agata Ambler Vice-Campionessa Italiana nella 4×100 stile libero Cadette e bronzo nella 4×100 mista Cadette scendendo in acqua nella frazione farfalla. Francesco Visentini è due volte Campione Italiano categoria Ragazzi nella 4×100 stile libero e nella 4×100 mista. Prendono parte con buone prestazioni e grande spirito di squadra le matricole Nicolò Rosso, Emma Scomparin, la staffettista Greta Pavan e la veterana Martina Franconetti.

Gli atleti di Preganziol e quelli delle piscine di Cittadella, Tezze sul Brenta, Rosà, Campodarsego, Vigonza e Strà portano il Team Veneto in alto nelle classifiche di squadra: primo posto nelle categorie Ragazzi Maschi e Juniores Maschi. Nella categoria Cadette Femmine invece si piazza terza in Italia. A livello Assoluto secondi con i Maschi e quarti con le Femmine, in entrambi i casi prima società veneta. “Un’altra stagione di crescita e miglioramento è giunta alla conclusione” afferma l’allenatore Andrea Franconetti “Ora ci aspetta una piccola pausa estiva, allenatori e atleti fremono per tuffarsi di nuovo in acqua per una stagione ricca di novità e progetti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Queste le considerazioni del Direttore Tecnico Luca Lucchetta: “Sono orgoglioso del percorso di questo gruppo, la crescita è testimoniata dai 100 record sociali migliorati in questa stagione. I risultati sono solo la punta di un iceberg la cui base è nascosta agli occhi esterni. Grazie a staff e genitori, i ragazzi fanno un percorso di autonomia apprendendo principi che poi trasportano nella vita extra-sportiva, migliorando nello studio e nel lavoro. Ringraziamo per il sostegno i nostri numerosi partners che ci aiutano in questo grande  progetto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento