TAF Vazzola: a Ferrara inaugurata la stagione 2018 con il titolo italiano nei 530kg

I gialloverdi di coach Roberto Sanson, già pluricampioni lo scorso anno con ben due titoli italiani, iniziano questa nuova annata con lo scudetto nella categoria 530kg a sei

VAZZOLA In quel di Cento, provincia di Ferrara, i gialloverdi di coach Roberto Sanson, già pluricampioni lo scorso anno con ben due titoli italiani, Coppa Italia e titolo Triveneto, inaugurano la stagione 2018 con un altro grande successo: lo scudetto nella categoria 530kg a sei. Dopo l’amaro quarto posto dello scorso anno, i vazzolesi si sono ripresentati in terra emiliana con il grande desiderio di migliorare la prestazione della stagione precedente.

Dopo un girone positivo, sporcato come altre volte da un pareggio coi colleghi scorzetani, la TAF Vazzola si è imposta in seminfinale con la TAF Furie Rosse di Tamai (Pordenone) e in finale con i giovani del Tear Force, squadra alla prima apparizione nel Campionato Italiano di Tiro alla Fune. Un successo voluto e ricercato, quello dei gialloverdi, che dopo l’esperienza di appena pochi giorni prima al Torneo Internazionale Fam. Janssens a Retie, in Belgio, li ha visti più che mai motivati e pronti alla riscossa tricolore. Grandi complimenti ai “tricolori”: Dario Bonotto, Bravin Valentino, Paolo Da Dalt, Miotto Filippo, Mattia Sanson, Somera Nicola, Miotto Thomas, Liessi Davide e a tutto lo staff a partire dal coach Roberto Sanson e il vice allenatore Renzo Sanson. Un altro grande orgoglio dello sport trevigiano si è fatto valere, continuate così ragazzi!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una folla per l'addio a Giulia, due famiglie unite nel dolore

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Magnesio: il segreto della vitalità

  • Palazzo restaurato, sulla facciata appaiono le immagini del Duce

Torna su
TrevisoToday è in caricamento