Torneo "Rione Fontana" di 3^ Categoria a Volpago del Montello: vince Barnaba Zanon

Con 73 partecipanti coordinati da Aldo Bernardi, il veneziano Zanon (tesserato con il Cortina) interrompe la striscia vincente di Alessandro Lorenzon

I premiati del torneo

VOLPAGO DEL MONTELLO Al torneo di 3^ Categoria "Rione Fontana" di Volpago sale in cattedra Barnaba Zanon. Con 73 partecipanti coordinati da Aldo Bernardi, il veneziano Zanon (tesserato con il Cortina) interrompe la striscia vincente di Alessandro Lorenzon. Eh sì, ci voleva solo un giocatore determinato e di spessore per stoppare lo strapotere del ”moro” trevigiano che ha dominato la stagione tennistica della Marca. Ma anche per Zanon non è stata vita facile. In una finale memorabile con quasi tre ore di spettacolo che ha deliziato i numerosi astanti, oltre al bel gioco c’è da registrate un tie-break che con i vantaggi è finito a 15 punti.

Non bastasse poi il terzo set è finito con un 6/4, ma anche il primo set era terminato 7/5. Subito in vantaggio Lorenzon determinato a portare a casa il suo quinto successo, le ha provate davvero tutte per chiudere nella seconda partita, ma Zanon con grande esperienza, ha rintuzzato tutti i vantaggi, aggiudicandosi il secondo set con il record “stagionale”. Poi sulla scia ha completato l’opera, non facile contro un Lorenzon che non gli ha quasi mai regalato punti facili. Terzi posti per il trevigiano Carlo De Nardi che ha faticato parecchio per aver ragione dell’esperto Andrea Barone che era il favorito numero due.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Però De Nardi nella semifinale con il winner non è riuscito nemmeno a segnare un punto contro il granitico Zanon, cosa che invece è riuscita benissimo nei quarti al giocatore di casa Marco Rizzotti che ha messo in discussione la sua partita e portandosi a casa ben 6 games. Altro bronzo per l’altro beniamino di casa Umberto Costa che era opposto a Lorenzon, anche per lui sei buoni giochi che considerata la maratona del giorno precedente con Matteo Meneghetti può essere ben soddisfatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento