Treviso Basket: il girone di ritorno inizia a Ferrara

Nuova trasferta per la squadra trevigiana in cerca di riscatto dopo le ultime due sconfitte alla fine del girone di andata. L'obiettivo è difendere il secondo posto in classifica

Domenica 13 gennaio al PalaHiltonPharma prima giornata del girone di ritorno per la De' Longhi Treviso Basket in casa della Bondi Ferrara alle ore 18. All'andata al Palaverde finì 76-69 per la squadra di coach Menetti, che attualmente dopo le due sconfitte consecutive (l'ultima domenica ad Udine) in chiusura del girone d'andata è al secondo posto nel Girone Est della A2 con 22 punti assieme a Verona e Montegranaro.

Ferrara invece è al penultimo posto con 10 punti e nell'ultimo match ha perso a Ravenna 71-67. In campo un ex, Isiah Swann che lo scorso anno ha vestito la casacca trevigiana per la parte finale della stagione: attualmente è il capocannoniere del campionato con 24.7 punti a gara. In maglia estense anche un altro ex, Lorenzo De Zardo, giocatore di proprietà Treviso in prestito a Ferrara per questa stagione. La De' Longhi, che ha risolto nelle scorse ore il contratto con lo statunitense Maalik Wayns, dovrà fare ancora a meno di Tomassini. Migliorano le condizioni di Dominez Burnett che si è allenato con la squadra e potrebbe esserci a Ferrara, mentre resta in forte dubbio la presenza di Eric Lombardi. Previsto un nutrito gruppo di tifosi al seguito, sia con i pullman dei "Fioi dea Sud", sia con mezzi propri. Gli arbitri dell'incontro saranno: Rudellat, Callea e Bartolomeo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Incubo finito, Letizia rintracciata a Piacenza

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Lego in mostra a Treviso: migliaia di mattoncini per una città ecosostenibile

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

Torna su
TrevisoToday è in caricamento