Il Treviso Basket vola ad Agrigento, maxischermo all'Home in Fonderia

Sfida da dentro o fuori per i trevigiani di coach Pillastrini. I tifosi inneggiano all'impresa contro una squadra quotata come la Fortitudo

TREVISO Dopo gara1 di Agrigento vinta dai padroni di casa 102-84 e gara2 vinta a Treviso dalla De' Longhi TVB per 78-70, è tempo di spareggio per il primo turno di play off della Serie A2: mercoledì in campo alle 20.30 al PalaMoncada di Porto Empedocle per gara3 Agrigento e Treviso, in palio il passaggio ai quarti di finale, la vincitrice affronterà la Tezenis Verona, già qualificata ai quarti. Treviso recupera Matteo Negri dopo il virus intestinale, anche se il giocatore non sarà al 100%, così come il lungo Cefarelli, che comunque sarà della partita. Al seguito della squadra un coraggioso manipolo di tifosi trevigiani.

ARBITRI
Moretti, Tirozzi e Grigioni

MEDIA

Viste alcune problematiche intercorse, la partita verrà trasmessa in diretta televisiva su SPORTELEVISION, canale 182 digitale terrestre, e in streaming video sul web sui siti

www.trevisobasket.it
www.legapallacanestro.it (LNP TV)
www.fortitudoagrigento.it.

Diretta radiofonica su Radio Veneto Uno (97.5 mhz) anche in streaming audio www.venetouno.it La gara si potrà seguire in diretta sul maxischermo di Home Rock Bar in zona Fonderia a Treviso.

DICHIARAZIONI
Stefano Pillastrini, coach TVB:
"Sarà una partita nuova rispetto alle altre due giocate, puo' succedere di tutto, e noi siamo convinti di poter andare ad Agrigento per vincere. Per noi sarà determinante la continuità, non subire break, non abbatterci se commettiamo degli errori, ma essere in grado di reagire subito e di restare sempre dentro alla partita. Se avremo la giusta continuità possiamo giocarcela fino in fondo e portare a casa il risultato. Il rientro di Negri per noi sarà molto importante, abbiamo visto come in un play off così ravvicinato i protagonisti cambiano ogni sera, in gara1 Powell e Evangelisti sono stati grandi mentre nella seconda hanno accusato una flessione, in gara2 è stato Williams a dettare legge con Fantinelli, speriamo si ripetano, ma è probabile che domani ci saranno altre sorprese come capita nelle serie di play off. Io confido nell'apporto di tutti, ognuno dovrà portare le sue risorse a beneficio della squadra, anche nelle piccole cose, quelle che non risultano dalle statistiche. Comunque la vittoria al Palaverde ci ha rinfrancato e dato la convinzione per andare ad Agrigento carichi e determinati a fare un'altra grande partita."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento