La TVB torna in campo dopo la sconfitta con Verona: domenica trasferta a Mantova

Seconda giornata di ritorno per i ragazzi di coach Pillastrini, il capitato Matteo Fantinelli: "Siamo arrabbiati per aver perso, contro la Dinamica Generale faremo una grande partita"

TREVISO Seconda di ritorno del girone Est di A2 per la De' Longhi Treviso Basket che domenica alle ore 18.00, dopo la sconfitta di martedì al Palaverde nel recupero con Verona, giocherà in trasferta a Mantova sul campo della Dinamica Generale, una delle big del girone. TVB attualmente è seconda con 24 punti, mentre i virgiliani sono nel gruppo delle terze a quota 20. Squadra al completo per coach Pillastrini, che anche al PalaBam avrà il sostegno di un nutrito gruppo di tifosi trevigiani.

GLI AVVERSARI: nell'ultimo turno la squadra di coach Martelossi ha battuto Jesi fuori casa per 85-87 con 22 di Daniels, 21 di Amici e 11 dell'ex trevigiano Corbett. All'andata Treviso si impose al Palaverde 74-71 (15 Perry e Moretti; 19 Corbett e Giacchetti). Squadra con esperienza e punti nelle mani, la Dinamica ha Corbett come faro dell'attacco mantovano con 17 punti a gara e il 40% da tre, con lui in doppia cifra il lungo Daniels (14.8 punti e 6 rimbalzi) e l'ala Amici (13.9 punti e 6 rimbalzi). Completano il quadro l'esperienza di Giacchetti (8 punti e 3.3 assist), spesso importante nei finali di gara, il pivot naturalizzato Sylvere Bryan, un Candussi da 7 punti e 4 rimbalzi e il play di riserva Gergati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dichiarazioni Matteo Fantinelli, capitano di Treviso Basket: "Siamo arrabbiati per la sconfitta casalinga con Verona che ci ha visto soccombere per la prima volta di fronte al nostro pubblico. Martedì ha funzionato poco o niente, anche per merito di Verona che è una squadra indubbiamente più forte della classifica che ha, ma non vogliamo alibi, dobbiamo migliorare molto e cambiare registro rispetto all'ultimo match. Nelle precedenti sconfitte esterne poi abbiamo avuto poi in casa l'occasione per riscattarci ed abbiamo risposto bene, stavolta ci capita una trasferta difficilissima contro una squadra forte e completa come Mantova. Hanno giocatori importanti come Corbett che conosciamo bene e con le sue fiammate puo' cambiare il volto della partita, o elementi di esperienza e classe come Giacchetti, gente che sa gestire le situazioni importanti. Lo scorso anno riuscimmo a vincere lì una bellissima partita, ora andiamo a Mantova per riprovarci, consapevoli pero' che dovremo fare una grande partita e difendere molto bene per poter giocarci le nostre chanche."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento