Netta vittoria del Treviso Basket contro Tortona: raggiunti i play-off

La squadra di coach Pillastrini ha sfoderato una prestazione super contro Derthona. Ora però è il momento di pensare agli attesissimi play-off

L'inizio del match (foto Treviso Basket)

TREVISO Serviva una vittoria per avere la matematica certezza di accedere ai playoff, e la De’ Longhi TVB l’ha ottenuta con una prova di forza, una di quelle prove da vera capolista, quale Treviso è fin dalla prima giornata, con tutto il quintetto in doppia cifra e festa grande sotto la curva a fine gara. Vittoria doveva essere quindi, e vittoria è stata, davanti alla consueta cornice di pubblico da categoria superiore, con 4.906 spettatori a tifare per i propri beniamini. Play off in cascina (23 aprile fuori casa, 26 aprile al Palaverde, il 30 la bella eventuale, l’avversaria da decidere) e ora venerdì nella chiusura con Imola si lotterà solo per mettere in cassaforte il primo posto. Nel pre gara e nell’intervallo le iniziative AVIS in partnership con TVB per sensibilizzare alla donazione di sangue e plasma.

LA CRONACA DI TREVISO BASKET

Apre le danze capitan Fabi con un canestro da sotto, con bis di Fantinelli nell’azione successiva. Replica Galloway con due tiri liberi, poi Tortona battezza Rinaldi al tiro e Tommy punisce la difesa ospite con una tripla. La Derthona fatica terribilmente ad entrare in partita e Treviso mostra la consueta aggressività in difesa. Al 3’ è già 8-2, che diventa 10-2 con il jump di Coron Williams. Sulla successiva palla persa di Simoncelli, il coach ospite Cavina chiama time-out per cercare di fermare l’energia della De’ Longhi, sospinta dal pubblico delle grandi occasioni. Galloway da tre sblocca i suoi, ma Rinaldi è molto reattivo sotto canestro e nell’azione successiva la tripla di Fabi porta il vantaggio in doppia cifra (15-5 al 5’). Cambiano i quintetti, ma non la sostanza: Treviso manda a bersaglio tutto il quintetto base, Tortona è pericolosa solo con Galloway e il +11 di fine primo quarto è pienamente meritato dalla Pillastrini-band.

Il secondo quarto inizia con un’entrata di Williams da stropicciarsi gli occhi, poi è ancora la guardia americana a far saltare l’avversario con una finta e a concludere con un morbido arcobaleno. Williams è particolarmente ispirato e va in doppia cifra già al 13’. Treviso tiene sotto controllo la situazione, poi al 6’ piazza un ulteriore allungo grazie a cinque punti di Fantinelli e tre di Fabi (39-23). Quando anche Powell scalda i motori, per Tortona cala la notte: due su due dalla lunetta, canestro su azione e il +20 è servito. A metà gara è 45-24, frutto di percentuali al tiro decisamente migliori per la De’ Longhi (47% complessivo dal campo contro il 27% ospite) e grazie al netto dominio a rimbalzo (29 carambole, di cui 10 in attacco, contro le 12 totali ospiti).

In apertura di ripresa il play ospite Simoncelli prova a scuotere i suoi con una tripla, ma l’entusiasmo ospite viene immediatamente smorzato da un 8-1 che non ammette repliche. Treviso gioca ad un’altra velocità e con un’intensità nettamente superiore: Cavina prova a parlarci su con i suoi per evitare che il distacco aumenti ulteriormente (55-30 al 23’). Ma la De’ Longhi proprio non ne vuol sapere di togliere il piede dall’acceleratore, arriva fino al +28 e continua a regalare spettacolo ed emozioni ai suoi tifosi. Fantinelli è ispiratissimo, segna e fa segnare i suoi compagni con una facilità disarmante. Al 30’ è +24.

C’è spazio anche per la ola del pubblico all’inizio dell’ultimo quarto di gioco, che scivola via tranquillo e veloce, con le difese che concedono qualcosa allo spettacolo e i tifosi che invocano il ritorno in serie A. Al 35’ il tabellone dice 79-49, e allora il presidente Vazzoler si unisce agli ultras in curva per unirsi ai loro cori. Standing ovation meritatissima per Fantinelli al 37’, poi tocca agli altri componenti del quintetto base prendersi gli applausi del palazzetto. Finisce con l’invasione di campo e con la festa del pubblico per una vittoria che proietta la De’ Longhi ai playoff che la vedranno opposta, se confermerà il primo posto venerdì vincendo a Imola, all’ottava squadra classificata di Legadue Gold. Nel frattempo…TVB continua a sognare con il suo meraviglioso pubblico! 

DE’ LONGHI TREVISO – DERTHONA BASKET TORTONA 86-58 (25-14; 45-24; 66-42)

De’ Longhi Treviso: Williams 19 (8/8, 1/5), Pinton (0/2, 0/5), Malbasa (0/1 da tre), Fabi 15 (3/3, 3/6), Busetto, Cefarelli 4 (2/3), Fantinelli 14 (2/9, 2/2), Powell 15 (5/9), Rinaldi 13 (5/7, 1/3), Negri 6 (1/2, 0/2), Vedovato. All: Pillastrini

Derthona Tortona: Rotondo 1 (0/4, 0/1), Gloria 4 (2/5), Venuto 3 (1/5 da tre), Simoncelli 4 (0/2, 1/4), Strotz 2 (0/1), Losi 5 (1/3 da tre), Crockett 16 (7/9, 0/1), Valenti 8 (4/5, 0/1), Tavernari 4 (0/1, 1/5), Galloway 11 (1/5, 2/8). All: Cavina

Arbitri: Moretti, Marota, Solfanelli

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Note: Spettatori 4.906; Tiri da due: Treviso 26/43, Tortona 14/32, Tiri da tre: Treviso 7/24, Tortona 6/28, Tiri liberi: Treviso 13/19, Tortona 12/22, Rimbalzi: Treviso 18+30 (Fantinelli 3+7),Tortona 11+13 (Crockett 5+4), Assist: Treviso 16 (Fantinelli 5),Tortona 10 (Simoncelli e Galloway 3), Palle perse: Treviso 15 (3 giocatori con 3),Tortona 15 (Galloway 6)
Palle recuperate: Treviso 9 (Powell 3),Tortona 10 (Galloway 4), Usciti per 5 falli: Rotondo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento