Bocce, serie A: la Fashion Cattel Monastier espugna città di Rende (3-5)

Luigi Coppola si aggiudica il trofeo Ancona 2000, Scicchitano trionfa a Castelfranco

Fashion Cattel Monastier e Città di Rende

Sabato 18 gennaio , nella 11^ giornata del Campionato Italiano a squadre di Serie A Raffa, la trevigiana Fashion Cattel Monastier impegnata in trasferta con il Città di Rende (Cosenza)  è riuscita a conquistare un soffertissima vittoria con i calabresi,squadra fanalino di coda. Nel primo tempo si è concluso con il risultato 3-1 per i calabresi, nel secondo tempo i trevigiani sono riusciti a vincere per 4-0 nella specialità coppie rovesciando quindi il risultato finale che ha visto i trevigiani guidati da Paolo Bompan imporsi per 3-5 e conquistare il secondo posto in classifica. Lo score:  Parise-Veloce-Bianco vs G. D’Alterio-G. Signorini-Provenzano 8-6; Bianco vs G. D’Alterio 8-5; Carbone vs Savoretti 5-8; Spadafora vs Savoretti 8-0; Veloce-Bianco vs G. D’Alterio-G. Signorini 7-8, 2-8; Carbone (2° set Mazzuca)-Spadafora vs Savoretti-Coppola 5-8, 2-8. Gli altri risultati : Aper vs Fontespina 3-5;Montesanto vs Boville Marino 2-6; Nova Inox Mosciano vs Montegranaro 8-0. Girone 2 Classifica: Boville Marino 25, Fashion Cattel 23, Montesanto 20, Nova Inox Mosciano 16, Fontespina 15, Aper 13, Montegranaro 7, Città di Rende 5. Girone 1 : Cvm Moving System vs Rubierese Arag 2-6; Enrico Millo vs Castelverde 6-2 ; Invoice C.B. Cagliari vs Mp Filtri Caccialanza 1-7; Vigasio Villafranca vs Virtus SS Assunta Mamanero 6-2. Classifica: Enrico Millo 25, Rubierese Arag 23, Cvm Moving System 22, Mp Filtri Caccialanza 19, Vigasio Villafranca 17, Invoice C.B. Cagliari 10, Virtus SS Assunta Mamanero 6, Castelverde 1. (foto Fashion Cattel)

LUIGI COPPOLA  (MONASTIER) CONQUISTA IL TROFEO  ANCONA 2000

Domenica  scorsa la bocciofila Ancona 2000 di Ancona ha organizzato il “Trofeo Ancona 2000“ , gara nazionale di Alto Livello valida quale Circuito Elite maschile a cui hanno partecipato 116 individualisti delle categorie A1 e A. Si è imposto con merito Luigi Coppola alfiere della Monastier di Treviso superando nella finale Davide Truzzi portacolori della Rubierese di Reggio Emilia, al terzo posto Andrea Cappellacci della Montegridolfo di Rimini,quarto Giuliano Di Nicola della Boville di Roma, 5° Franco Vitaloni (Adriatica, Macerata), 6° Gabriele Marinelli (Castelfidardo, Ancona), 7° Gianluca Manuelli (Rubierese, Reggio Emilia), 8° Gaetano Miloro (Colbordolo, Pesaro Urbino), 9° Gianluca Monaldi (Montegridolfo, Rimini), Cesare Carbonari (Oikos Fossombrone, Pesaro Urbino), Giorgio Alegi (Metaurense, Pesaro Urbino), Marco Di Nicola (Moscianese,Teramo), Marco Cesini (Libertas, Rsm), Simone Marini (Colbordolo, Pesaro Urbino), Marco Sabbatini ( Fontespina, Macerata), ha diretto il signor Giovanni Emili.  (foto Luigi Coppola)

GIOVANNI SCICCHITANO SI AGGIUDICA IL TROFEO CITTA DI CASTELFRANCO VENETO                                                             

La bocciofila Giorgione3villese di Castelfranco Veneto ha organizzato il “Trofeo Città di Castelfranco Veneto“, gara nazionale a cui hanno partecipato 94 individualisti delle categorie A1 e A . Le fasi finali si sono disputate nel pomeriggio presso il bocciodromo comunale di Treville di Castelfranco Veneto alla presenza di una splendida cornice di pubblico. Giovanni Scicchitano alfiere della bocciofila Rinascita di Modena ha conquistato la vittoria superando nella finale il compagno di club Diego Paleari, 3° Mirko Fasoli (Rubierese, MO), 4° Matteo Barellas (Giorgione3Villese, TV), 5° Fabio Maggiotto (Raldon, VR), 6° Giambattista Cattelan (Serenissima, VE), 7° Giovanni Buson (Azzurralpina, TV), 8° Luciano Sartor (Concordia Moglianese, TV).

foto Luigi Coppola-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tamponamento tra quattro mezzi in A27, autostrada in tilt

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento