Treviso Calcio: nell'attesa sfida contro San Donà arriva un altro pareggio a reti inviolate

Partita delicata e combattuta allo stadio Zanutto di San Donà. I padroni di casa costruiscono occasioni per 90 minuti ma i trevigiani sono bravi a difendersi. Due i giocatori espulsi

TREVISO La vittoria non arriva più per i ragazzi del Treviso Calcio, ma nell'impegnativa trasferta di domenica anche un pareggio può trasformarsi in un risultato non troppo negativo.

L'avversario da battere infatti era il San Donà, squadra favorita per la promozione in Serie D di quest'anno. Un match delicatissimo, iniziato alle 15.30 allo stadio Zanutto e caratterizzato da un vero e proprio assedio dei padroni di casa. Treviso però si dimostra squadra ostica e determinata, aspetta gli avversari e appena ne ha occasione prova a colpire con le ripartenze. Il primo tempo si chiude con un rigore sbagliato dai padroni di casa. Espulsi Giovannini del Treviso e Maistrello del San Donà a dimostrazione del fatto che la partita odierna è stata quantomai agguerrita. In dieci contro dieci la ripresa offre un dominio assoluto della squadra casalinga che costruisce tantissime occasioni da gol ma non riesce mai a finalizzare e così il Treviso, con una grande difesa, ottiene un preziosissimo punto in chiave classifica. Aspettando l'agognato ritorno di una vittoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento