Treviso Marathon scalda i motori: a Villorba la riunione dei volontari

All'auditorium Mario Dal Monaco il meeting per la maratona del 25 marzo. Numerose le novità della prossima edizione a partire dall'arrivo e dalla partenza a Treviso. Qui i dettagli

TREVISO Mercoledì 17 gennaio, a Villorba, si è tenuta la riunione dei volontari per l’edizione numero 15 della Treviso Marathon in programma domenica 25 marzo. La serata, che grazie all’interessamento dell’amministrazione di Villorba, si è svolta all'Auditorium Mario dal Monaco, in località Lancenigo, ha coinvolto oltre 40 capisettore degli “angeli della maratona” ed è stata un’utile tappa di aggiornamento sulla maratona che quest’anno vedrà partenza e arrivo, per la prima volta, a Treviso, con passaggio nei comuni di Villorba, Carbonera, Silea, Casale sul Sile e Casier.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mauro Miani, responsabile del percorso, ha illustrato le novità di quest’anno, partendo proprio dal nuovo tracciato della 42,195 km. Aldo Zanetti, amministratore unico di Maratona di Treviso, oltre ad aver raccontato le tappe della gestazione di questa nuova Treviso Marathon, ha fatto un plauso ai volontari, che da anni contribuiscono in maniera fondamentale all’evento. “È stato un incontro importante per aggiornare tutti sulla nuova edizione e per la pianificazione del lavoro che sarà affrontato da qui in avanti – ha commentato Zanetti -  credo molto in questo percorso, che darà soddisfazioni non solo a noi, come organizzatori, ma anche a tutti i partecipanti che arriveranno da tutta Italia per partecipare al campionato italiano master sulla distanza e dall’estero. Non resta che continuare a lavorare, in un periodo che, di giorno in giorno, diventa sempre più frenetico”. Presenti anche i responsabili dell’Asd La Butto in vacca, che proporrà, insieme allo staff di Maratona di Treviso, la MoohRun 4. Oltre ai capisettore “storici” importante la presenza di nuovi gruppi che hanno aderito con entusiasmo e di alcune scuole di musica del territorio che suoneranno lungo il percorso, arricchendo così la maratona nei suoi aspetti “collaterali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento