Progetto danza: al via la 33^ edizione dello stage internazionale

Arrivano centinaia di giovani in Ghirada per il direttore della Scala Oliverì, la stella del Boston Ballet Rachele Buriassi, Margarita Smirnova e moltissimi altri ospiti d'eccezione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

E' iniziata ieri la 33esima edizione dello Stage Internazionale di Progetto Danza, domenica 30 giugno, fino al 13 giugno: annuale appuntamento sulle punte che rende Treviso capitale estiva della danza. Lo Stage, uno dei principali nello scenario europeo, porterà in città centinaia di ballerini da tutta Italia. A 33 anni dalla prima edizione la danza continua a farsi valere e a riscuotere grande interesse: "Possiamo dire che la partecipazione, in confronto allo scorso anno, è maggiore; questo non può che renderci soddisfatte del successo che lo Stage continua ad avere dopo tanti anni” spiegano Ornella Camillo e Anna Martinelli, da sempre alla guida dell'evento. Ancora una volta “La Ghirada” si conferma un punto di riferimento per i partecipanti che in queste due settimane avranno la possibilità di vivere la danza a 360°, anche grazie alla formula college, andata a sold-out in pochissimi giorni e che consente ai ragazzi di alloggiare insieme ai propri coetanei presso il centro sportivo per tutta la durata dell'evento 'respirando' danza 24 ore al giorno. Anche per quest'anno, progetto Danza presenta un corpo insegnante di fama internazionale. Da non sottovalutare, un corpo insegnante d’eccezione quello che seguirà i ragazzi durante lo stage, riconfermando alcune presenze della precedente edizione. Durante la prima settimana, per quanto riguarda la danza classica ritroviamo Rachele Buriassi, Prima Ballerina del Boston Ballet e da settembre 2019 prima ballerina de Les grands Ballets Canadiens che ha conosciuto lo Stage come allieva negli anni passati; Margarita Smirnova, etoile del Teatro Bolshoi, la quale si cimenterà anche nel programma bambini dai 9 agli 11 anni. Per la danza moderna sono stati confermati Claudia Rossi e Kledi Kadiu (già parte della scuderia di Amici). Nella danza contemporanea troveremo Carl Portal, grande coreografo presente già l'anno scorso con i nuovi insegnanti Alessio Barbarossa docente stabile per le formazioni a indirizzo professionale “Dancer At Work, “l’Opus Ballet”, la “Scuola del Balletto di Toscana e il “Research Open Space“ e Mauro Bigonzetti, ballerino e coreografo italiano che ha diretto il Teatro alla Scala. E ancora, Fernando Lazaro, direttore della Scuola di danza 180 di Madrid, che si cimenterà ancora una volta con il Musical per questa prima settimana. Claudia Rossi e Carl Portal insegneranno anche al programma bambini e ragazzi. Trepidazione anche per la Prima edizione del corso estivo di alto perfezionamento per insegnanti iniziato domenica 30 giugno e che termina il 6 luglio 2019. Per la prima volta in assoluto, Progetto Danza presenta un corso full immersion di danza moderna rivolto a maestri, aspiranti maestri e danzatori. Il corso nasce dalla collaborazione di maestri di provenienza, esperienza e formazione diversa e si arricchisce anche della monografia sul linguaggio coreografico del Maestro e Coreografo Gigi Caciuleanu. Il corso ripercorre il ciclo della Pedagogia del Movimento, dalla fase propedeutica a quella tecnica, utilizzando in primis il concetto di condivisione di punti di vista ed esperienze. Un approccio che non preveda il semplice riutilizzo di “pacchetti didattici” ma lo scambio di strategie, metodologie e tecniche didattiche efficaci a promuovere l'apprendimento di contenuti e competenze e a costruire un patrimonio comune di conoscenza da integrare e rivedere continuamente. Tra i docenti, alcuni membri del corpo insegnanti che da diversi anni collabora con Progetto Danza Treviso sia per lo Stage Internazionale che si tiene d'estate, sia per il Concorso Internazionale che si tiene a Castelfranco Veneto giunto alla sua XVIII edizione del 2019 e che per quest'anno si è svolto a maggio: Fernando Lazaro, Carl Portal e Claudia Rossi. Col Maestro e coreografo Gigi Caciuleanu, invece, si intraprenderà una monografia sul linguaggio coreografico sulle sue coreografie. Caciuleanu è originario di Bucarest ed è una delle più originali personalità della danza contemporanea. E' stato allievo presso il Bolshoi e ha danzato come solista nei teatri più prestigiosi del mondo. Man mano ha plasmato il suo stile staccandosi da quello accademico, collezionando vari premi nei concorsi internazionali più prestigiosi. Partendo dal libro di Caciuleanu “VENTO, VOLUMI, VETTORI” e quindi dall'idea che l'aspetto dinamico è soltanto la parte emergente dell'iceberg del Movimento Danzato, la monografia del coreografo, è stata pensata in 7 moduli. Ogni giorno il workshop sarà strutturato in tre parti: Lezione Pratica, Lezione Teoretica, Domande e risposte. I professionisti terranno le loro lezioni dalle ore 13:00 alle 20:00 presso la sede di Progetto Danza in Piazza San Francesco n.1/7 a Treviso.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento