Trofeo delle Province 2018: un quarto ed un quinto posto per le selezioni trevigiane

Un risultato che non ha confermato quello raggiunto nella scorsa edizione, ma è stata comunque un’esperienza positiva da ricordare per tutti i ragazzi alle Kinderiadi

TREVISO Rappresentativa femminile quinta, maschile quarta: sicuramente un risultato che non ha confermato quello raggiunto nella scorsa edizione, ma è stata comunque un’esperienza positiva da ricordare per tutti i ragazzi che hanno preso parte a questa manifestazione. Andamenti diametralmente opposti quelli delle due Rappresentative all’edizione numero 18 del Trofeo delle Province – Kinderiadi: mentre le ragazze hanno avuto difficoltà nelle prime due gare e si sono poi riprese nell’ultima gara di girone e nella finale per il quinto posto assoluto, i ragazzi sono partiti come un rullo compressore, finendo in testa il girone nella giornata di sabato ma andando a perdere semifinale e finale 3°-4° posto.

La Selezione femminile di Elisa Sperandio e Katia Zanetti ha esordito sabato mattina contro Vicenza e poi nel pomeriggio contro Bolzano, perdendo entrambe le gare per 2-1. Si è rifatta sotto nell’ultima partita della giornata contro Padova, nella quale dopo un primo set perso 25-16 è andata a vincere secondo e terzo set esprimendo una buona pallavolo e guadagnandosi così il terzo posto nel girone. Domenica mattina, nella finale 5°-6° posto contro Rovigo, le ragazze si sono imposte 2-0 (25-13, 25-19), raggiungendo il quinto posto assoluto. “Non abbiamo iniziato nel migliore dei modi,” commenta l’allenatrice Elisa Sperandio “arrancando nella giornata di sabato. Subito all’esordio in girone con Vicenza l’ennesimo infortunio in questo cammino un tantino sfortunato nelle ultime settimane. Ci siamo slegate, commettendo troppi errori, ed è stata ancora più altalenante la prestazione contro Bolzano. Infine il colpo di coda con qualche espressione di orgoglio che ci ha visto superare Padova. Nella finale per il quinto posto contro Rovigo abbiamo messo più coraggio e determinazione e il tasso tecnico maggiore si è fatto sentire. Le aspettative erano sicuramente diverse ma le ragazze hanno messo in campo il loro massimo e le ringrazio nuovamente”.

La Rappresentativa maschile di Alessandro Del Faggio e Simone Favaretto ha dominato il girone vincendo 3-0 contro Verona all’esordio e contro Rovigo nella prima gara del pomeriggio, e infine 2-1 l’ultima partita del sabato contro Vicenza. La semifinale di domenica mattina contro Trento è stata una gara equilibrata, ma nei punti decisivi sono stati i trentini ad avere la meglio, chiudendo il primo set 25-23 e il secondo 25-20. A Treviso-Belluno è rimasta quindi da disputare la finale 3°-4°posto contro Padova: i nostri ragazzi hanno iniziato bene vincendo il primo set 25-20, ma i padovani si sono portati in parità vincendo il secondo 25-22. Nel tie-break non c’è stata quasi storia, con Padova che ha dominato 15-7. Un risultato che rispecchia il quarto posto raggiunto nel Trofeo delle Province Under 14 maschile dello scorso anno, a cui avevano partecipato molti degli atleti del gruppo under 15 di questa stagione, ma un po’ di amarezza c’è per non aver saputo confermare quanto di buono mostrato nelle prestazioni iniziali, soprattutto in quella contro la squadra di Verona che si è poi piazzata sul secondo gradino del podio. Così coach Del Faggio sul torneo: "Peccato per non essere riusciti ad esprimere la continuità vista il primo giorno anche nella semifinale con Trento, che comunque ha meritato il trofeo. E' stata una due giorni intensa e sicuramente bella da vivere per tutti noi".

Infine, una menzione agli arbitri del Comitato Tre.Uno che hanno preso parte alla manifestazione: Fabio Da Riva, Riccardo Miolo e Alessandro Biscaro. Proprio Biscaro ha arbitrato come primo ufficiale di gara la finalissima femminile tra Venezia e Verona.
 
Le classifiche finali:

Torneo femminile
1° Venezia, 2° Verona, 3° Vicenza, 4° Padova, 5° Treviso-Belluno, 6° Rovigo, 7° Bolzano, 8° Trento

Torneo maschile:
1° Trento, 2° Verona, 3° Padova, 4° Treviso-Belluno, 5° Vicenza, 6° Venezia, 7° Bolzano, 8° Rovigo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento