Serata di grande basket al Palaverde: il Fenerbahce vince il Trofeo Gilberto Benetton

La corazzata turca si aggiudica la prima edizione del Memorial dedicato all'uomo che ha reso magico il basket a Treviso. Premiati anche i grandi ex Obradovic e Gherardini

Guardare al futuro ricordando il passato. Si potrebbe riassumere così l’emozionante serata vissuta al Palaverde da migliaia di appassionati della palla a spicchi in occasione della prima edizione del Trofeo Gilberto Benetton. Infatti, non poteva esserci una miglior occasione per assaporare nuovamente il palcoscenico della pallacanestro prestigiosa, se non quella di ricordare la persona che più di tutti ha contribuito a mettere la città di Treviso sulla mappa del basket mondiale: il “Signor Gilberto”, scomparso un anno fa. A far visita alla De’ Longhi il Fenerbahce Istanbul, top club europeo guidato dal leggendario coach Zelimir Obradovic e dal GM Maurizio Gherardini, entrambi grandi glorie dell’era targata Benetton.  La serata è cominciata alle 19:30 con la presentazione da parte dei responabili di Errea’ e Treviso Basket delle maglie per la stagione 2019/2020. Prima della partita, invece, il momento più entusiasmante della serata con la premiazione di Zelimir Obradovic, Bobby Dixon e Maurizio Gherardini per il loro passato trevigiano. Assieme a loro, è stata omaggiata la signora Lalla, moglie di Gilberto Benetton con il quale era solita presenziare ad ogni partita casalinga al Palaverde. Gli applausi scroscianti piovuti dagli spalti del Palaverde hanno funto da cornice ideale per questo momento cosi bello. 

Dal punto di vista meramente cestistico è stato invece un buon test per la De' Longhi Treviso, che ha potuto confrontarsi con un avversario di altissimo livello in vista dell'esordio in Serie A contro l'Olimpia Milano di Ettore Messina, previsto per il 26 settembre. Tra i migliori Logan e Tessitori rispettivamente con 17 e 13 punti.

CRONACA La differenza tra le due squadre inizia a vedersi dopo pochi minuti, con Treviso che soffre la circolazione di palla orchestrata dal Fenerbahce e fa fatica sulle rotazioni in difesa, venendo punita da un ispiratissimo Nikola Kalinic (10 pt). Nel finale di primo quarto Treviso riesce comunque a rimanere in scia grazie ai canestri di Amedeo Tessitori, reduce dai Mondiali in Cina con la nazionale. Entra il capitano della Italbasket Luigi Datome, che innesca subito una gara al tiro da tre con David Logan. Menetti, sull’onda del torneo di Jesolo, continua a dare fiducia al giovane Lorenzo Piccin, che si toglie anche la soddisfazione di stoppare Vladimir Stimac. (Treviso 30-38 Fenerbahce). Il Fenerbahce mette definitivamente le grinfie sulla partita all’inizio del terzo quarto, quando tocca la doppia cifra di vantaggio con le triple di Muhammed e Duverioglu. Treviso gioca un buon basket ma non ha la forza di rimontare, il Fenerbahce vince 58-71 con Kalinic che viene nominato MVP del match.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento