Dopo la batosta di Bologna la TVB torna al Palaverde per sfidare la Termoforgia Jesi

I ragazzi di coach Pillastrini sono ancora in vetta alla classifica e cercano punti pesanti nella 20° giornata di campionato, domenica al Palaverde sarà anche il "Biasuzzi Day"

TREVISO De' Longhi Treviso alla 20° di campionato domenica al Palaverde con la Termoforgia Jesi, alle ore 18.00. La squadra trevigiana sconfitta nell'ultimo turno a Bologna dalla Fortitudo è ancora in vetta alla classifica a pari punti (28) con la Virtus Bologna (prossima avversaria al Palaverde sabato 11 alle 21.00) , che pero' ha una partita in meno. Jesi viene da una roboante vittoria 110-96 con Chieti, dove hanno brillato Dwayne Davis con 38 punti (e 7 rimbalzi) e con lui il veterano Tim Bowers (20 punti) e gli italiani Maganza e Alessandri (18 a testa). In classifica è 9° con 18 punti. All'andata a Jesi vinse Treviso 75-80.

BIASUZZI DAY, PRESENTAZIONE TVB CAMP La giornata sarà dedicata allo sponsor Biasuzzi, storico partner di TVB fin dal 2012. Prima della partita alle 17.00 verrà presentata la nuova edizione del TVB CAMP per il 2017, che si terrà dal 24 giugno al 1 luglio prossimi al Villaggio San Francesco di Caorle (ragazzi/e 8-16 anni). Ci saranno in tribuna tutti i ragazzi e bambini che hanno partecipato all'edizione 2016 del TVB Camp e sfileranno con gli istruttori e gli animatori del Villaggio San Francesco durante l'intervallo, per poi scattare una foto di gruppo con il dott. Giuseppe Biasuzzi e il presidente di TVB Paolo Vazzoler

LIMONE E LE FUORICLASSE Negli intervalli esibizione delle Fuoriclasse, le Cheer Leaders offerte da Limone Aperitivo Arrogante, partner stagionale di TVB. Tutti coloro che hanno biglietto o abbonamento possono recarsi dopo partita al Supersonic Music Arena, sede del Limone Aperitivo Arrogante della domenica, e avranno con la cena un aperitivo omaggio.

Dichiarazioni Stefano Pillastrini, coach TVB: "Siamo in un momento difficile della nostra stagione, non solo per la pesante sconfitta di Bologna. Al di là della partita di domenica è un po' di tempo che la squadra fatica, e in questi momenti bisogna lavorare e convivere con le difficoltà andando avanti. Dobbiamo avere l'umiltà di soffrire e giocare provando a vincere le partite anche se le cose non funzionano al meglio. Io di questo gruppo mi fido, abbiamo già dimostrato a Mantova e in casa con Forlì che sappiamo vincere anche quando soffriamo, con carattere. Proprio perchè abbiamo le risorse per farlo dobbiamo avere fiducia e cercare di vincere le partite anche quando non tutto funziona per il meglio. Ci vuole ancora più attenzione, umiltà e grande concentrazione, sappiamo che forse non basterà una settimana per uscire da questo periodo, ma abbiamo dimostrato in passato e nel girone d'andata di poter giocare bene. Noi vogliamo anzi giocare ancora meglio e dobbiamo trovare le risorse per farlo, so che le abbiamo dentro il nostro gruppo e l'abbiamo dimostrato. Forse ci vorrà un po' di tempo, ma ci possiamo arrivare, insieme.

Domenica arriva Jesi, squadra partita senza clamori che invece sta facendo un gran bel campionato, ha Dwayne Davis che è forse il più forte americano della categoria e un Tim Bowers che conosciamo bene dai play off dell'anno scorso con Ferentino e quest'anno sta giocando ancora meglio, oltre a un manipolo di italiani guidato da Benevelli che approfittano spesso degli spazi liberati dalle attenzioni ai due USA. Nell'ultima partita loro hanno fatto 110 punti, noi in queste settimane fatichiamo ad arrivare a 60, da questo si capisce già che partita ci aspetta, ma non ci fasciamo la testa e andremo in campo per vincere, come sempre."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • Si schianta con l'auto poco distante da casa: morto un padre di famiglia

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Frontale drammatico nella notte a Noventa di Piave: morti tre ventenni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento