Usi Civici di spazi comuni: a Castelfranco è pronto il recupero della piattaforma polivalente

La Pallacanestro Castelfranco 1952 ha previsto un intervento per le prime settimane estive con la messa a nuovo del manto da gioco (con un allargamento dell’area di gioco) ed il posizionamento di nuovi canestri

Il Consiglio comunale di Castelfranco, lo scorso anno su proposta del Governo cittadino, ha approvato il regolamento sugli Usi Civici di spazi comuni. Un regolamento che va nella precisa direzione di coinvolgere associazioni in primis ma più in generale la cittadinanza a contribuire in modo attivo alla crescita della città, partecipando al miglioramento degli spazi ad uso pubblico. Approfittando di questa opportunità, la Pallacanestro Castelfranco 1952, guidata dal presidente arch. Gianluca Pelloia, dai lunghi trascorsi con la palla a spicchi, ha proposto all’Amministrazione comunale il recupero della piattaforma polivalente inserita nell’area verde di via delle Querce.

L’intervento, previsto per le prime settimane estive a carico della società di basket, prevede la messa a nuovo del manto da gioco (con un allargamento dell’area di gioco) ed il posizionamento di nuovi canestri il tutto con l’obiettivo di rendere funzionale lo spazio per l’attività di minibasket e basket giovanile per proseguire così l’attività in estate. A dare man forte alle società nell’intervento alcuni genitori che si sono messi a disposizione per piccoli lavori di manodopera. Un primo esempio di Uso Civico in contesto sportivo che apre le porte a nuove proposte e progetti per la crescita di alcuni spazi della città, con cittadini e volontari che si rimboccano le mani per amore del bene comune. 

Usi-civici-basket (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento