Coppa Veneto Kids: Ragazzo e Crestani i “giovani” più bravi

Spettacolo con più di 300 tra Juniores, Youth A e B, Ragazzi, Esordienti, Cuccioli e Minicuccioli. Lo Youth B padovano e la Youth A siglano il miglior tempo nella prima batteria della Nordest Cup

Un momento delle gare (Foto Massimiliano Pizzolato)

REVINE LAGO Il futuro del triathlon passa per Revine. Sabato pomeriggio nel lago di Santa Maria si sono tuffati più di 300 giovani, dagli Junior ai Minicuccioli. Uno spettacolo di cuffie, occhialini, costumi, body, biciclette, caschi, scarpe da corsa. Di grinta, sorrisi, abbracci e tante sorprese. Quelle che regala una multidisciplina come il triathlon, che per i più piccoli è solo un grande immenso gioco. Il divertimento di nuotare, correre in bicicletta e correre a piedi.

Ad aprire la giornata di gare organizzate dalle società vittoriesi Silca Ultralite e Gp Triathlon, la batteria femminile di Junior, Youth A e Youth B. Per queste tre categorie le distanze da percorrere sono di 350 metri a nuoto, 7,8 chilometri di ciclismo e 2,8 chilometri a piedi. Dopo la prima frazione, a uscire dal lago per prima è la junior Camilla Torsellini (Amici del Nuoto), seguita da Sara Moretti (TD Rimini) e Daniela Ansaloni (Triathlon Cremona). Nella frazione di ciclismo la Youth A Francesca Crestani, insieme alla compagna Youth B Marta Merlo recupera però terreno e una volta appoggiata la bici in zona cambio, esce per prima lanciandosi a grande velocità nell’ultima frazione a piedi. È lei infatti ad alzare le braccia per prima al traguardo dopo 30’20’’. Per la vicentina l’ennesima vittoria, non solo della categoria Youth A, ma anche della batteria dove precede anche le atlete di categoria superiore. Poco dietro, Merlo, seconda (ma prima Youth B) in 31’08’’ e Ansaloni in 31’18’’. La prima junior è Torsellini, che ferma il cronometro sul tempo di 34’20’’. Al maschile, importanti contenuti tecnici, con in gara l’azzurro e campione italiano di duathlon, Nicola Azzano (Cus Udine) e alcuni dei più bravi Youth B e A del panorama nazionale. Primo ad uscire dall’acqua è lo Youth B Nicolò Ragazzo (Padovanuoto Fidia) seguito da un altro paio di triathleti. Nel ciclismo a condurre ci sono infatti Ragazzo, insieme ad Azzano e Nicolò Strada (Pol. Riccione). Nell’arco di 2 chilometri i battistrada vengono però ripresi dal drappello di inseguitori, guidati da Federico Spinazzè (Silca Ultralite Vittorio Veneto) e Jakob Sosniok (Lc Bozen). Mentre Ragazzo pasticcia in zona cambio nel riposizionamento della bici, Azzano si “butta” in T3 per primo. Ma dopo un chilometro e mezzo, Ragazzo è rientrato sui primi e sulla salita finale, a 400 metri dal traguardo stacca tutti, vincendo in 26’00’’. Dietro di lui gloria per l’atleta di casa Spinazzè (26’37’’) e per Sosniok (26’39’’). Azzano, che in vista dei prossimi impegni continentali non spinge troppo, vince la categoria Junior in 27’56’’. La Youth A va invece a Strada in 27’38’’.
Per quanto riguarda i Ragazzi, vittoria del “fratello d’arte” di Matthias Steinwandter, Jonas (Alta Pusteria) e di Vera Dejakum (Bressanone Nuoto). Nelle gare Esordienti primi posti per Sara Kovic (CSA Gorizia) e Luca Pelizzoni (Cus Parma Medel). In chiusura Cuccioli e Minicuccioli, che in molti casi si sono confrontati per la prima volta con la multidisciplina.

Presente sul campo gara e alle premiazioni anche il presidente nazionale della Fitri, Luigi Bianchi. “In questa torrida giornata ho avuto il piacere di godermi le gare dei giovani, il futuro nel nostro sport - dice Bianchi - per i più piccoli è stato soprattutto sano divertimento.  Ho potuto nuovamente appuntare, oltre alla sempre ottima organizzazione di Silca Ultralite con Gp Triathlon, la salute del movimento giovanile del Veneto, una delle regioni leader a livello nazionale non solo per numero di associati, ma anche per società ed eventi organizzati”. Soddisfatti per la bella giornata anche gli organizzatori Aldo Zanetti e Gianpietro De Faveri, presidente di Silca Ultralite e fondatore di Gp Triathlon. “Abbiamo assistito a gare molto valide, con la presenza anche di regioni che non confinano con la nostra - commentato Zanetti e De Faveri - sul finire del pomeriggio poi c’è stato lo spettacolo dei più piccoli che con la loro innocenza ci fanno sempre sorridere, per le soluzioni divertenti che trovano soprattutto in zona cambio”. Domenica si torna a gareggiare, saranno quasi 900 i partecipanti al campionato italiano di triathlon olimpico Age Group no draft. Senior e Master dovranno percorrere 1500 metri a nuoto, 40 chilometri in bicicletta e 10 chilometri a piedi. L'evento tricolore attraverserà, oltre ai comuni di Revine Lago e Tarzo, anche quello di Vittorio Veneto. Il programma prevede alle 14 il via di tutte le batterie femminili, alle 14.10 delle categorie S1 e S4, alle 14.14 S2 e S3, alle 14.18 M1, alle 14.22 M2, alle 14.26 M3, M4, M5, M6, M7 e M8 e alle 14.29 degli stranieri.
 

CLASSIFICHE
COPPA VENETO - NORDEST CUP - TROFEO CONI

Maschili. Junior (350 metri a nuoto, 7,8 km in bici e 2,8 km di corsa a piedi). 1. Nicola Azzano (Cus Udine) 27’56’’, 2. Luca Zanet (Freetime Triathlon) 28’35’’, 3. Matteo Forte (Altopiano 7C) 29’14’’. Youth B (350 metri a nuoto, 7,7 km in bici e 2,8 km di corsa a piedi). 1. Nicolò Ragazzo (Padovanuoto Fidia) 26’00’’, 2. Federico Spinazzè (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 26’37’’, 3. Jakob Sosniok (LC Bozen) 26’39’’. Youth A (350 metri a nuoto, 7,7 km in bici e 2,8 km di corsa a piedi). 1.  Nicolò Strada (Pol. Riccione) 27’38’’, 2. Riccardo Brighi (Amici del Nuoto) 27’45’’, 3. Alessandro Galeazzo (Padovanuoto Fidia) 27’50’’.  Ragazzi (300 mt, 4 km, 2 km). 1. Jonas Steinwandter (Alta Pusteria) 20’06’’, 2. Josè Lancerini (Triathlon Rari Nantes Marostica) 20’24’’, 3. Sebastian Wssteiner (Bressanone Nuoto) 20’34’’.  Esordienti. 1. Luca Pelizzoni (Cus Parma Medel) 12’42’’, 2. Pietro Giovannini (Pol. Riccione) 12’57’’, 3. Edoardo Bolzan (Girelli Dalla Rosa) 13’11’’. Cuccioli. 1. Emanuele Belletti (TD Rimini) 7’09’’, 2. Riccardo Germani (Cus Pro Patria Milano) 7’14’’, 3. Alessandro Menazza (Fumane Triathlon) 7’19’’. Minicuccioli. 1. Achille Alessandri (TD Rimini) 5’39’’, 2. Francesco Alberti (Triathlon Rari Nantes Marostica) 5’53’’, 3. Aaron Franceschini (Leosport) 5’57’’.
 
Femminili. Junior (350 metri a nuoto, 7,8 km in bici e 2,8 km di corsa a piedi). 1. Camilla Torsellini (Amici del Nuoto) 34’20’’, 2. Angela Miraval (Cus Udine) 34’25’’, 3. Rebecca Badioli (TD Rimini) 36’50’’. Youth B (350 metri a nuoto, 7,7 km in bici e 2,8 km di corsa a piedi). 1. Marta Merlo (Triathlon Rari Nantes Marostica) 31’’08, 2. Daniela Ansaloni (Triathlon Cremona) 31’18’’, 3. Sara Moretti (TD RImini) 32’01’’.
Youth A (350 metri a nuoto, 7,7 km in bici e 2,8 km di corsa a piedi). 1. Francesca Crestani (Triathlon Rari Nantes Marostica) 30’20’’, 2. Chiara Cocchi (Amici del Nuoto) 31’54’’, 3. Lena Unterweger (Bressanone Nuoto) 31’57’’. Ragazze (300 mt, 4 km, 2 km). 1. Vera Dejakum (Bressanone Nuoto) 21’28’’, 2. Myral Greco (TD Rimini) 21’34’’, 3. Matilde Roncaglia (Amici del Nuoto) 21’36’’. Esordienti. 1. Sara Kovic (CSA Gorizia) 13’26’’, 2. Valentina Germani (Cus Pro Patria Milano) 13’39’’, 3. Teresa Preindl (SSV Bruneck Triathlon) 14’18’’. Cuccioli. 1. Pia Fischer (Bressanone Nuoto) 6’47’’, 2. Urska Kovic (CSA Gorizia) 7’13’’, 3. Linda Sanarini (Cus Padova) 7’41’’. Minicuccioli. 1. Bettina Dorfmann (Bressanone Nuoto) 5’31’’, 2. Chiara Bortolamedi (Fersentri) 5’56’’, 3. Allegra Belletti (TD Rimini) 6’50’’.
 
CLASSIFICA DI SOCIETA'. TERZA TAPPA COPPA VENETO. Giovani. 1. Rari Nantes Marostica 550, 2. Silca Ultralite Vittorio Veneto 390, 3. Altopiano 7 Comuni 384. Giovanissimi. 1. Rari Nantes Marostica 590 punti, 2. Leosport 399, 3. Fumane Triathlon 365.
TROFEO CONI (fase regionale). Ragazzi. Maschili. Padovanuoto. Femminili. Rari Nantes Marostica. Esordienti. Maschili. Fumane Triathlon. Femminili. Silca Ultralite Vittorio Veneto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento