Mogliano Rugby: trasferta cruciale sul campo del Verona

Domenica 28 ottobre la squadra trevigiana sarà in terra scaligera per provare a riscattare una brutta sconfitta e cercare al tempo stesso importanti punti in chiave salvezza

Mogliano Rugby torna a giocare in campionato per punti importanti in chiave salvezza e lo fa ripresentandosi nello stadio che due settimane fa è stato teatro di una sconfitta senza attenuanti contro il Rugby Verona.

Tanta la voglia di riscatto e di rivincita per gli uomini di Cavinato, soprattutto l’intenzione di dimostrare di non essere la squadra vista nelle ultime due giornate di Coppa Italia, quanto quella che al “Quaggia” ha superato Viadana con una prestazione perfetta dal punto di vista attitudinale. Vengono recuperati alcuni giocatori non disponibili negli incontri di Coppa, fra questi il seconda linea Marcos Delorenzi e il numero 8 Jacopo Bocchi. Risponde presente anche il Capitano Matteo Corazzi, che era uscito per infortunio proprio nel primo tempo della gara disputata contro gli scaligeri. Questo il commento di Andrea Cavinato, head coach della formazione biancoblù: «Dopo le non brillanti prove collettive in Coppa Italia dobbiamo ritrovare quel piacere della sfida che ci ha contraddistinto in Campionato dove, come del resto dovremo fare domenica, fino ad ora abbiamo giocato senza pressione e con entusiasmo. È abbastanza chiaro che sarà Verona ad avere tutta la pressione addosso, perché è una squadra indubbiamente costruita per vincere subito, fatta con molti giocatori famosi, ex nazionali ed ex celtici, una società in tutto e per tutto di professionisti con progetti di lungo respiro. Sono molto felice che ad arbitrare la partita sia stato designato Matteo Liperini, arbitro non solo bravo ma anche esperto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa la probabile formazione che domenica 28 ottobre, alle ore 15, scenderà in campo presso il Payanini Center, in via San Marco, a Verona: Da Re; Pavan, Scagnolari, Zanatta, Guarducci; Jackman, Gubana; Bocchi, Finotto, Corazzi (Cap.); Delorenzi, Caila; Michelini, Ferraro, Buonfiglio. A disposizione: Toai Key, Di Roberto, Cincotto, Carraretto, Vizzotto, Fabi, Gallimberti, D’Anna L’incontro sarà diretto dal Sig. Matteo Liperini (Livorno) coadiuvato dai giudici di linea Riccardo Angelucci (Livorno) e Ferdinando Cusano (Vicenza). Quarto Uomo sarà Danut-Ciprian Gajulete (Mantova)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento