Domenica al Quaggia arriva Viadana: il Mogliano Rugby è super concentrato

Sfida dura e difficile che per i biancoblù rappresenta l'importante opportunità di dare continuità ai risultati delle prime due giornate

Terza giornata del Campionato Italiano di Rugby Peroni TOP12, nel posticipo domenicale Mogliano dovrà affrontare l'ostacolo Viadana. Sfida dura e difficile che per i biancoblù rappresenta l'importante opportunità di dare continuità ai risultati delle prime due giornate. La squadra è consapevole di doversi esprimere al 100% per ottenere un risultato positivo, anche in trasferta i gialloneri non sono compagine disposta a regalare nulla e sembrano essere in ottima forma.

Queste le parole alla vigilia della sfida da parte del capo allenatore Salvatore Costanzo: "Domenica sarà una partita sicuramente intensa, Viadana dispone di un organico davvero buono. Penso sarà un match molto fisico, loro stanno giocando molto il possesso e attaccano per vie dirette, hanno ottimi portatori di palla, ma sostanzialmente buonissimi ed imprevedibili giocatori in tutti i ruoli chiave. E' prevista la pioggia pertanto sarà ancora più dura per entrambi, per fare una buona prova saranno fondamentali la fase difensiva e la disciplina. Dovremo concedere pochi calci di punizione ed esercitare molta pressione nei punti d'incontro, poi sicuramente fare bene nella conquista e nel possesso. I ragazzi sanno che se vogliano conquistare punti anche domenica, dobbiamo limitare gli errori visti contro Lazio e Colorno, hanno lavorato su questo tutta le settimana e sono pronti per affrontare al meglio questa sfida".

Questa la probabile formazione che domenica 3 novembre, alle ore 15, scenderà in campo presso gli impianti di Via Colelli, a Mogliano Veneto (Diretta streaming sulla pagina facebook della Federazione e su quella del Mogliano Rugby 1969): Da Re; Dal Zilio, Scagnolari, Cerioni, Guarducci (v.Cap.); Ormson, Crosato; Tuilagi, Corazzi (Cap.), Finotto; Delorenzi, Caila; Michelini, Ferraro, Buonfiglio. A disp: Cincotto, Michielotto, Ceccato, Baldino, Zago, Fabi, Zanatta, Pavan.

L'incontro sarà diretto dal Sig. Gianluca Gnecchi (Brescia), con la collaborazione dei giudici di linea Matteo Liperini (Livorno) e Stefano Roscini (Milano). Quarto uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Travolto e ucciso da un treno, la morte di Marco Cestaro fu un suicidio

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento