Villorba Corse: Fascicolo-Guerra-Fontana chiudono con un 2° posto al Mugello

Il trio ha così agguantato il terzo posto finale nella graduatoria finale GT4 Endurance

“Abbiamo dato il massimo, ma contro la sfortuna e i guai meccanici non possiamo farci nulla”, commenta così Beppe Fascicolo riferendosi al finale di stagione Endurance del Campionato Italiano Gran Turismo conclusosi domenica scorsa sul tracciato del Mugello. Il pilota veneto di BMW Team Italia di Ceccato Motors fino al penultimo appuntamento stagionale (disputato a Vallelunga) era primo nella classifica GT4 insieme ai compagni Francesco Guerra e Andrea Fontana. Un problema ai freni aveva fatto perdere posizioni e punti nella gara romana. Al Mugello, il terzetto al volante della BMW M4 GT4 aveva poche chance di riprendersi la vetta in quanto il distacco e il regolamento che prevede lo scarto di un risultato, lasciava poche speranze.

“Noi siamo scesi in pista determinati – ha proseguito Fascicolo – come abbiamo fatto per tutto il 2019. Purtroppo, anche in questa occasione abbiamo dovuto fare i conti con la dea bendata e non siamo riusciti a chiudere le qualifiche, questa volta a causa di una rottura di un cuscinetto avvenuta durante il primo giro. Non abbiamo avuto il tempo necessario per ripristinare la vettura”.

Nonostante questo handicap, la BMW #207, partita ultima dallo schieramento ha compiuto un’impresa andando a rimontare numerose posizioni, grazie a un ritmo di gara che la vedeva la vettura largamente più veloce in pista. L’ingresso della safety car avvantaggiava però irrimediabilmente la Porsche Cayman che riusciva a conquistare un giro di vantaggio sul resto del gruppo, condurre in porto la vittoria e consegnando il titolo ai piloti italiani Ghezzi-Chiesa, in quest’occasione in gara con Babini. Per la BMW #207 la gara si concludeva al secondo posto della categoria GT4 per una graduatoria generale, depurata dagli scarti, che vede al primo posto Autorlando Sport con 50 punti, seguita al secondo posto Nova Race a 47 e terzo l’equipaggio Fascicolo-Guerra-Fontana con 42. “Siamo rimasti con l’amaro in bocca – conclude Fascicolo – ora ci resta l’ultimo round di Monza del 18-20 ottobre dove si deciderà il titolo Sprint”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

Torna su
TrevisoToday è in caricamento