Arrivano anche i complimenti di Zaia: "Grande Barbara: lo squalo con il sorriso"

Il governatore: "A lei e a tutta la gente di Maserada che ha fatto colletta per permetterle la costosa trasferta va l’abbraccio di tutto lo sport veneto"

MASERADA "Nei 57 chilometri lungo il fiume Coronda, in Argentina, da 43 anni si scrive una delle pagine più affascinanti del nuoto di fondo -commenta sulla sua pagina Facebook il governatore Luca Zaia- Quella del 2017 è firmata dalla straordinaria Barbara Pozzobon, che da Maserada ha attraversato l’Oceano per mettere il sigillo dello sport veneto a una gara storica e massacrante, svoltasi di fronte a 100 mila spettatori lungo il percorso. Credo che da oggi possiamo “battezzare” Barbara come il nostro “squalo con il sorriso”: brava, bella, sorridente, ma anche determinata oltre ogni limite, come una vera Regina del mare. Con un esordio come questo è lecito sognare anche di più: l’alloro della FINA Open Water Swimming Grand Prix 2017. Per ora, a lei e a tutta la gente di Maserada che ha fatto colletta per permetterle la costosa trasferta va l’abbraccio di tutto lo sport veneto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento