Svolta Zalf: nel 2020 in ammiraglia ci saranno anche Contessa e Busato

Il team manager Luciano Rui: "Si è chiuso un lungo ciclo vincente che ha raccolto dei frutti straordinari portando i ragazzi che sono cresciuti con noi a vincere in una sola stagione i titoli italiano, europeo e mondiale su strada tra gli Under 23"

Photo Credits: www.photors.it

Il conto degli atleti proiettati nella massima categoria dalla Zalf Euromobil Désirée Fior è salito a quota 104 di cui almeno 50 promossi tra i professionisti negli ultimi 10 anni di attività. Una scuola di ciclismo quella voluta e portata avanti dai fratelli Antonio, Fiorenzo, Gaspare e Giancarlo Lucchetta e da Egidio Fior che proseguirà nella propria mission anche nel 2020 grazie ad uno staff rinnovato e professionale. Al fianco del team manager Luciano Rui, alla sua trentesima stagione sull'ammiraglia della Zalf Euromobil Désirée Fior, nel 2020 a comporre lo staff ci saranno due direttori sportivi giovani e preparati come Mauro Busato e Ilario Contessa che hanno fatto del rapporto diretto e di fiducia con i giovani talenti il proprio punto di forza. A completare i quadri tecnici del team ci saranno poi il ds Fabio Mazzer e il meccanico Ivano Gemin.

"Il 2020 sarà una stagione di svolta per il nostro team: alla fine dell'ottobre scorso si è chiuso un lungo ciclo vincente che ha raccolto dei frutti straordinari portando i ragazzi che sono cresciuti con noi a vincere in una sola stagione i titoli italiano, europeo e mondiale su strada tra gli Under 23. Risultati che confermano la bontà del nostro lavoro e che ci hanno spinto a dare corpo ad una formazione in grado di aprire una nuova fase per la Zalf Euromobil Désirée Fior" ha spiegato il team manager Luciano Rui. "Abbiamo trovato in Ilario Contessa e Mauro Busato le persone giuste che hanno manifestato la voglia di mettersi al lavoro per dare vita a questo nuovo progetto che ci vedrà ancora impegnati in ambito dilettantistico nazionale ed internazionale".

Al centro della 38^ stagione dello storico sodalizio nato dall'intesa tra le famiglie Lucchetta e Fior ci saranno ancora una volta i giovani talenti del ciclismo italiano a partire dai trentini Samuel Slomp ed Edoardo Zambanini che nel 2020 debutteranno tra gli Under 23 aggiungendosi ai riconfermati Kevin Bonaldo, Edoardo Ferri ed Enrico Zanoncello. A completare il pacchetto degli Under 23 che vestiranno la casacca bianco-rosso-verde nella prossima stagione ci sono lo scalatore padovano Emanuele Barison, il veloce perugino Lorenzo Quartucci e il vicentino Matteo Gino Pegoraro. Esperienza e qualità saranno invece garantite dalla presenza di atleti maturi del calibro di Alessio Brugna, Yuri Colonna, Tommaso Fiaschi, Stefano Gandin e Filippo Tagliani. La formazione 2020 che si è già riunita nelle scorse settimane presso il quartier generale dell'Hotel Fior di Castelfranco Veneto tornerà a ritrovarsi a fine novembre per programmare insieme l'assalto ai primi appuntamenti agonistici della nuova stagione.

Questa la formazione 2020 della Zalf Euromobil Désirée Fior: Emanuele Barison, Kevin Bonaldo, Alessio Brugna, Yuri Colonna, Edoardo Ferri, Tommaso Fiaschi, Stefano Gandin, Matteo Gino Pegoraro, Lorenzo Quartucci, Samuel Slomp, Filippo Tagliani, Edoardo Zambanini ed Enrico Zanoncello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento