Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Degrado lungo il fiume Meolo: trovati centinaia di computer abbandonati sull'argine

 

SAN BIAGIO DI CALLALTA Centinaia di vecchi computer, con annesse tastiere, abbandonati lungo le sponde del fiume Meolo tra Rovarè di San Biagio di Callalta e Monastier. Questo quanto scoperto, e prontamente segnalato sui social e alle autorità competenti, da due esponenti del M5S come Valente Chieregato e Nicolò Martin. Alcuni volontari del partito si sono subito offerti di eliminare la "discarica abusiva" con le proprie forze, ma si attende comunque di capire di chi sia per prima cosa la responsabilità di aver lasciato abusivamente quel pc all'esterno e, poi, chi sia competente per la rimozione dei rifiuti tra Contarina, i Comuni coinvolti e il Consorzio di bonifica. Di certo però la situazione è grave e andrà risolta quanto prima.

Potrebbe Interessarti

  • Gay Pride a Treviso: in migliaia per le strade del centro per l'amore arcobaleno

  • Autosalone "fantasma" a Volpago: «Sono dei professionisti della truffa»

  • Imprenditore si trasforma in Batman per aiutare i bimbi malati

  • Grandinata devastante nella Marca, la situazione a Preganziol

Torna su
TrevisoToday è in caricamento