Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Scattano i divieti antismog a Treviso: si parte il primo ottobre

Limitazioni, orari, deroghe, sanzioni e tre livelli: verde, arancione e rosso. Tutto quello che c'è da sapere sulle misure antismog a Treviso

 

Misure antismog al via a Treviso. Le limitazioni al traffico nel capoluogo della marca partiranno il primo ottobre e resteranno in vigore fino al 31 marzo 2019, ad eccezione del periodo natalizio, ovvero dal 14 dicembre al 7 gennaio 2018. La nuova ordinanza prevederà tre livelli di stop ai mezzi a motore al'interno del comune di Treviso. La prima fase, denominata "livello verde" prevederà lo stop delle moto a due tempi ed Euro 0, alle auto benzina Euro 0.1, alle auto diesel Euro 0.1.2.3 e ai mezzi pesanti diesel Euro 0.1.2.3. Il blocco si intende da lunedì e venerdi (feriali) dalle 8.30 alle 18.30.

In caso di sforamento continuativo dei livelli di PM10 delle centraline arpav in Città scatteranno misure più stringenti. Dopo il quarto giorno di sforamento continuato dei livelli concessi entrerà in vigore (al quinto giorno) il "livello arancio" che bloccherà anche le auto diesel Euro 4. A cambiare saranno anche i giorni: mezzi fermi tutti i giorni anche nei festivi (sempre con orario 8.30-18.30)

Se tutto questo non dovesse bastare, ovvero lo sformanto del PM10 superasse i 10 giorni consecutivi, scatterà - dall'undicesimo giorno - il "livello rosso". Si aggiungono alla lista dei mezzi vietati anche quelli pesanti diesel Euro 4, soltanto dalle 8.30 alle 12.30. Per tutti gli altri l'orario rimarrà il consueto.

DEROGHE Ad essere esentati dal blocco antismog i guidatori over65 e il cosiddetto "car pooling" - ovvero un'auto con almeno tre persone a bordo. Unico corridoio consentito a tutte le auto sarà la tangenziale di Treviso e le relative direttive di accesso all'ospedale, alla stazione dei treni e corriere e all'aeroporto Canova.

SANZIONI Controlli serrati e tolleranza zero per chi non rispetterà i divieti. In caso di controllo da parte della polizia locale per un mezzo non consentito, scatterà una sanzione di 164 euro. Se il guidatore "recidivo" verrà ripizzicato il giorno successivo scatterà solo in quel caso la sospensione della patente di guida per 15 giorni.

INFO E COMUNICAZIONI Il comune di Treviso avrà modo di comunicare tempestivamente attraverso gli organi di stampa e attraverso il proprio sito web i differenti livelli di limitazioni. Inoltre se non dovesse bastare sarà attivo un numero verde (800 732233) e un servizio sms (per iscriversi è necessario inviare un sms al 3457711855).

misure-antismog-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento