Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Liam Gallagher sul palco dell'Home Festival 2017

Dopo i Moderat ecco un altro nome protagonista della ricca line-up dell'evento che si svolgerà in Dogana dal 30 agosto al 3 settembre

 

TREVISO Dopo i berlinesi Moderat, Home Festival si svela sempre più internazionale con l’annuncio del secondo grande headliner: Liam Gallagher. Sarà proprio lui, Liam Gallagher, l’artista di fama mondiale a calcare il main stage venerdì 1 settembre. Il più piccolo dei fratelli di Manchester, ma anche il più ribelle che ha riscritto la storia del pop Anni Novanta. Dopo lo scioglimento della band eterna rivale dei Blur e due album pubblicati con i Beady Eye “Different gear, still spending” del 2011 e “BE” del 2013, Liam esordisce con il suo primo album da solista. La notizia è fresca, pochi giorni fa l’icona del Britpop ha dichiarato l’uscita del nuovo disco entro la fine dell’anno, svelandone il titolo in un post su Twitter: “Il mio favoloso album si intitolerà As you were. Le melodie sono fighe e i testi sono cazzutamente divertenti: suona davvero bene, ma non vi farà arrovellare il cervello: non è i Pink Floyd e nemmeno i Radiohead. E' musica per tirare avanti".

Secondo alcune dichiarazioni rilasciate alla stampa inglese, sembrerebbe che durante il tour Gallagher dividerà il palco con l’ex frontman dei Verve, Richard Ashcroft (fonte RollingStone), che lo sta aiutando ad assoldare altri musicisti per affiancarlo. Non solo. La star ribelle del Britpop afferma che tra un inedito e l’altro suonerà anche i grandi successi degli Oasis. L’anno scorso in occasione dell’uscita del docu-film “Supersonic” che ripercorre la scalata del successo dei fratelli Gallagher, dichiarò: “In tre anni abbiamo fatto quello che i Beatles hanno fatto in otto”. Ricordiamo che al momento i concerti confermati da Liam per il 2017 sono quattro: il 14 giugno al Bergenfest (Norvegia), il 6 luglio all‘Exit Festival (Serbia), il 9 luglio al Festival Les Ardentes (Belgio) e il 22 (o 23) luglio al Lollapalooza a Parigi e il primo settembre all’HF17, Treviso.

La società che organizza l’evento, che lo scorso anno ha portato ottantotto mila spettatori in zona ex Dogana a Treviso, è orgogliosa di aver chiuso questa trattativa così importante. “Ma è solo l’inizio, a breve annunceremo altri nomi”, spiegano. “Stiamo infatti definendo tutta la line up, la nostra volontà è di chiudere i nomi principali a breve. In questi giorni abbiamo infatti programmato una raffica di annunci, tutti alle ore 12, tutti sulla nostra pagina di Facebook, destinata ad avere una impennata di visite dopo aver superato i centomila fan. Martedì scorso l’annuncio del primo grande headliner, i Moderat, e queste sono le prossime date nelle quali renderemo noti gli altri protagonisti di HF17: lunedì 13, mercoledì 15 e venerdì 17”.

Per festeggiare questo secondo straordinario headliner di Home Festival 2017 (da mercoledì 30 agosto a domenica 3 settembre) gli organizzatori hanno deciso di aprire le prevendite “early bird” ad un prezzo promozionale di 22 euro. Finita questa finestra, il costo di Home Festival salirà a 29 euro. Informazioni e modalità di acquisto nella sezione “ticket” di www.homefestival.eu.

Ad oggi gli headliner di HF17 annunciati sono: Moderat il 31 agosto e Liam Gallagher il 1° settembre.

HOME FESTIVAL IN PILLOLE L’ottava edizione di Home Festival si celebra a Treviso in zona ex Dogana da mercoledì 30 agosto a domenica 3 settembre 2017. Questi i numeri dei presenti nelle passate edizioni: 27.000 nel 2010, 55.000 nel 2011, 85.000 nel 2012, 107.000 nel 2013 (ultimo anno nel quale il festival è stato gratuito), 70.000 nel 2014 (ingresso 5 euro), 80.000 nel 2015 (ingresso 15 euro), 88.000 lo scorso anno (ingresso 22 euro). Home Festival è un evento che unisce la musica (sul main stage, tra gli altri, hanno suonato Editors, The Prodigy, Martin Garrix, 2Cellos, Franz Ferdinand, Paul Kalkbrenner, Francesco De Gregori, Interpol, Subsonica, Elio e Le Storie Tese, Fedez, Piero Pelù, J-ax, Simple Plan e The Bloody Beetroots) ad arte e intrattenimento e che si sviluppa su un’area di circa centomila metri quadri dotata di camping e raggiungibile via treno, bus e aereo. Alcune fotografie dell’edizione 2016: una location in centro storico a Treviso, circa duecento show tra live, dj set e presentazioni di libri e dibattiti culturali, ventimila metri quadri di strutture commerciali, venti punti di ristorazione, creazioni handmade e proposte da trenta associazioni diverse, area sport, luna park, mostre d’arte. Home Festival è l’unico esempio in Italia di Festival musicale divenuto punto di aggregazione culturale e scambio tra persone, un evento che genera indotto economico in molti settori e che è polo di attrazione turistica internazionale grazie alla vicinanza con Venezia.  Per informazioni e biglietti: www.homefestival.eu

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento