Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la tavola da surf tra i vigneti allagati: il video diventa virale

Stanno facendo il giro della Rete le immagini dei vigneti di Cusignana, allagati per il maltempo e trasformati in una pista di sci nautico da un gruppo di giovani

 

Giavera del Montello è stato uno dei Comuni della Marca più colpiti dal maltempo nella giornata di domenica 7 giugno. Strade e vigneti allagati anche nella frazione di Cusignana dove un gruppo di giovani ha pensato di inventarsi una nuova versione dello sci nautico.

Una tavola da surf trainata da un fuoristrada a lato dei vigneti sommersi dalla pioggia. Il video, girato nel pomeriggio di domenica 7 giugno, ha fatto subito il giro dei social raccogliendo migliaia di visualizzazioni e sollevando opinioni contrastanti tra chi l'ha trovato ironico e originale e chi, invece, l'ha criticato etichettandolo come uno scherzo di cattivo gusto in un momento già difficile per il settore vinicolo, aggravato da questa nuova ondata di maltempo ancora in corso che ha già causato danni molto ingenti ai vigneti di buona parte della provincia, specialmente nella zona del Montello. A partire dalle ore 14 di domenica, infatti, nelle zone di Farra di Soligo, San Pietro di Feletto, Colle umbero, Gaiarine, Godega di Sant'Urbano ma anche a Treviso, Preganziol, Codognè e Orsago, i vigili del fuoco sono stati impegnati in oltre 80 interventi. Prosciugamenti, frane, tagli albero, pali Telecom. Gli interventi sono continuati anche nella notte. Ore di paura anche ad Asolo dove, in località Casella, una frana è finita sulla strada provinciale in Via Foresto Nuovo.

(Video tratto dalla pagina Facebook: "50 sfumature di Prosecco". Immagini inviate dal sindaco di Asolo, Mauro Migliorini)

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento