rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Animali

Ci ha lasciato Tigre, la micia della storica libreria Acqua Alta di Venezia

Dopo quasi 20 anni di onorato servizio, la capostipite dei gatti del negozio ha chiuso gli occhi per sempre

È con infinita tristezza che oggi la Libreria Acqua Alta ha dato l'annuncio della morte di Tigre, matriarca dei gatti della storica libreria veneziana. "17 anni di onorato servizio - ricordano - la micia era arrivata poco dopo l’apertura ed è sempre rimasta al fianco di Luigi, il fondatore della bottega.
La sua postazione era in cassa, dove ormai era abitudine vederla, e ora sarà vuota senza di lei. Grazie di tutto Tigre."

La libreria Acqua Alta è una delle più belle del mondo. Nasce nel 2004 dall’idea di Luigi Frizzo, vicentino di origine ma veneziano d’adozione, che con la sua creatività e genialità, frutto di una vita spesa a viaggiare per il mondo, ha creato un luogo unico. Non ci sono mensole o scaffali, bensì gondole, canoe, barchette. Si trova vicino ad un canale, non distante dalle splendide cornici di S. Marco e Rialto, si distingue per l'originale soluzione di proteggere la massiccia mole di volumi dal fenomeno dell'acqua alta. I libri sono infatti stipati in arredi particolari, quali vasche da bagno e imbarcazioni dal fascino tipicamente veneziano.

Chi visita questa insolita libreria può vedere anche dei magnifici gatti che riposano comodamente sui libri.

Qui è possibile trovare una grande quantità di titoli prevalentemente di seconda mano o fuori catalogo; tra le varie sezioni, trova spazio un ampio catalogo riservato alla città e alle meraviglie che la rendono unica.

FB_IMG_1675715666346-01

L'interno della libreria Acqua Alta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ci ha lasciato Tigre, la micia della storica libreria Acqua Alta di Venezia

TrevisoToday è in caricamento