rotate-mobile
Animali

Come proteggere gli animali domestici dagli sbalzi di temperatura

L’eccessivo freddo ma anche il troppo caldo possono compromettere la salute dei nostri amici pelosi. Scopriamo come proteggerli dagli sbalzi di temperatura.

Gli animali domestici possono soffrire di ipotermia quando fa troppo freddo e di ipertermia quando fa troppo caldo, proprio come gli esseri umani. Proteggerli da temperature estreme aiuta a prevenire malattie, stress e persino la morte. Quindi, mantenere un ambiente confortevole per loro è fondamentale per la loro salute e il loro benessere.

Gli animali domestici possono sviluppare ipotermia quando sono esposti a temperature estremamente basse per lunghi periodi. I segni di ipotermia includono tremori, letargia, pelle fredda al tatto e brividi. È importante fornire loro un rifugio caldo e asciutto durante i mesi invernali e proteggerli dall'esposizione prolungata al freddo.

Al contrario, durante i periodi di caldo intenso, gli animali domestici sono suscettibili all'ipertermia, ovvero surriscaldamento. L'ipertermia può essere pericolosa e può portare a gravi condizioni come colpo di calore e danni agli organi. È essenziale fornire ai tuoi animali domestici un ambiente fresco, acqua fresca e ombra durante i mesi estivi per prevenire il surriscaldamento.

Le escursioni termiche possono essere pericolose per gli animali domestici. Ad esempio, portare un cane dall'interno di una casa riscaldata all'esterno in una giornata fredda può esporlo a un rischio maggiore di ipotermia. Allo stesso modo, lasciare un animale domestico in un'auto parcheggiata durante una giornata calda può causare un rapido aumento della temperatura interna dell'auto, mettendo a rischio la vita dell'animale.

Carcere e violenza su animali: quali sono le pene previste dalla legge?

Proteggere i pet dal freddo

Il clima invernale può essere duro per i nostri amici pelosi. Ecco come proteggerli dal freddo:

  • porta i tuoi animali domestici all'interno durante la stagione fredda. L'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals® (ASPCA®) segnala che se gli animali domestici vengono lasciati all'aperto, possono congelarsi. Inoltre, non lasciare gli animali domestici da soli in macchina quando fa freddo, poiché le auto possono fungere da frigoriferi che trattengono il freddo e causano la morte.
  • se gli animali domestici non possono entrare in casa, è necessario assicurarsi che siano protetti da un recinto asciutto e privo di correnti d'aria, abbastanza grande da consentire loro di sedersi e sdraiarsi. Sollevare il pavimento di qualche centimetro da terra e coprirlo con trucioli di cedro o paglia, allontanare la recinzione dal vento e coprire la porta con un telo impermeabile o plastica pesante.
  • proteggi le loro zampe. Il sale e altri prodotti chimici utilizzati per sciogliere neve e ghiaccio possono irritare le zampe di un animale domestico. Puoi usare stivaletti per proteggere le zampe o utilizzare prodotti per sciogliere il ghiaccio adatti agli animali domestici.
  • prenditi cura del loro pelo e della loro pelle. Per evitare prurito e desquamazione, è bene asciugare l'animale non appena entra in casa. Presta particolare attenzione alle zampe e agli spazi tra le dita. Rimuovi la neve tra i cuscinetti dei piedi e, se possibile, mantieni il pelo del tuo cane più lungo in inverno per mantenerlo caldo.
  • fai attenzione all'ipotermia. Se il tuo animale domestico guaisce, trema, è ansioso, è più lento del solito o smette di muoversi, sembra debole o inizia a cercare luoghi caldi dove scavare, riportalo in casa rapidamente perché mostra segni di ipotermia. Il congelamento è più difficile da rilevare e potrebbe non essere completamente riconosciuto fino a pochi giorni dopo che il danno è stato causato.

Tutti i sintomi e i segnali per riconoscere la gravidanza del cane

Proteggere gli animali domestici dal caldo

Il caldo estivo può essere soffocante sia per i cani e gatti sia per gli esseri umani.

La maggior parte dei pet non è fatta per il caldo, perché il loro corpo conserva anziché dissipa il calore. Non hanno ghiandole sudoripare e la maggior parte del loro corpo è avvolto nella pelliccia con poca o nessuna pelle esposta. Di conseguenza, perdono calore attraverso i cuscinetti dei piedi e attraverso la bocca ansimando.

Sebbene la protezione solare sia importante per tutti, alcune razze necessitano di una considerazione speciale quando si tratta del sole. Ad esempio, le razze bianche o dal pelo fine, come i Bull Terrier e i Greyhound, sono particolarmente vulnerabili alle scottature solari, mentre i mantelli neri di cani come lo Schipperke assorbono il calore, aumentando il pericolo di surriscaldamento e colpo di calore.

Per proteggerli dal caldo, lascia che il tuo pet beva quanta più acqua possibile. Oltre ad avere molta acqua fresca, la cosa più importante da fare è rimanere in casa o se si è fuori è bene stare in una zona all'ombra. Altri modi in cui puoi alleviare il caldo sono:

  • ventilatore a batteria
  • panni freschi di camoscio, come quelli usati per asciugare le auto negli autolavaggi. Puoi metterne uno umido sulla schiena del tuo cane senza bagnarlo troppo
  • gilet rinfrescante, che devia il calore e raffredda il pet attraverso l'evaporazione
  • un materassino refrigerante o un asciugamano freddo e bagnato che puoi stendere affinché il tuo animale domestico possa sdraiarsi. Puoi anche farli stare su un asciugamano umido per aiutare i cuscinetti delle zampe a rilasciare il calore.
  • flacone spray riempito con acqua fresca. Spruzza la parte inferiore del corpo che non è esposta al sole caldo (come la zona inguinale, dove il pelo è meno denso), la pianta dei piedi e l'interno della bocca.

Se nonostante i tuoi sforzi, il tuo amico a 4 zampe ha un colpo di calore ecco i sintomi:

  • respirazione insolita (rapida e forte)
  • alta temperatura rettale
  • sete estrema
  • debolezza e/o affaticamento
  • vomito frequente
  • disorientamento
  • lingua e gengive di colore rosso scuro o brillante
  • pelle attorno al muso o al collo non si ritrae quando viene pizzicata (disidratazione)
  • problemi di respirazione
  • saliva densa
  • battito cardiaco accelerato
  • agitazione.

Se sospetti che il tuo amico a 4 zampe abbia questi sintomi, portalo immediatamente dal veterinario.

Articolo originale su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come proteggere gli animali domestici dagli sbalzi di temperatura

TrevisoToday è in caricamento