Responsabile Qualità e Certificazione (settore Enologico)

Settore: Agricoltura E Ambiente / Tecnici e Periti / Enologo
Azienda: Servizi Integrati srl
Data annuncio: 05/09/2019
Sede di lavoro: Treviso
Il nostro cliente è una prestigiosa e internazionale cantina, leader di mercato nel mondo del prosecco DOC-DOCG, ubicato a Valdobbiadene, ci ha incaricato di ricercare un/a  

Responsabile Qualità e Certificazione  

Il nostro cliente è una prestigiosa cantina leader di mercato, ubicata in Valdobbiadene (TV) tra le colline del prosecco DOCG, ci ha incaricato di ricercare il Responsabile Qualità e Certificazione.

Il profilo inserito sarà il Responsabile dell’intera Area Gestione Qualità e Certificazione.

In particolare la risorsa si interfaccerà costantemente con la Società di Consulenza Esterna per gestire e supervisionare in completa autonomia il processo di mantenimento alla certificazione. Definirà condizione e procedure di gestione per la Certificazione a fronte degli standard IFS, ISO001:2008, BRC - Sicurezza Alimentare, Tutela Alimentare, OHSAS 18001. Sarà referente del sistema di controllo per l'andamento delle azioni/segnalazioni per Salute e sicurezza sul lavoro; gestirà la Formazione interna per HACCP e Sicurezza Alimentare con relativa pianificazione dei corsi necessari per mantenere la cultura della qualità, la sicurezza; gestirà Audit interni e Audit presso i fornitori.

Inoltre sarà il responsabile del Coordinamento Laboratorio Analisi, monitoraggio ed aggiornamento delle strumentazioni di laboratorio e di produzione per la garanzia degli standard qualitativi.

Ci rivolgiamo ad un candidato con significativa e comprovata esperienza nella funzione descritta, maturata in aziende del settore Vitivinicolo o presso Società di Certificazione Qualità Alimentare.

Il profilo è completato da una buona conoscenza della Lingua Inglese, doti organizzative e di relazione, problem solving,leadership. 

Sede di lavoro: Valdobbiadene.

Candidati per questo lavoro

Partner:
Offerte lavoro simili
Guide TrovaLavoro
Torna su
TrevisoToday è in caricamento