Giovedì 12 novembre 2020: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Almanacco: Gherardo III da Camino diventa signore di Treviso, Acqua granda in Veneto, strage di Nassiria. I fatti più importanti, feste, ricorrenze, compleanni, caratteristiche dei nati oggi e i segni più fortunati

Almanacco del 12 novembre 

E’ il 316° giorno dell’anno, 45ª settimana. Alla fine del 2020 mancano 49 giorni.

Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace

Santi del giorno: San Renato

Etimologia: Renato, deriva con ogni probabilità da una radice celtica dall’oscuro significato, che ha dato origine al latino “renatus”, “nato a nuova vita”, che conobbe molta fortuna tra le comunità cristiane. Pur essendo oggi estremamente diffuso, è stato per secoli una vera rarità.

Accadde Oggi

  • 1028 – Alla morte dell’imperatore Costantino VIII, ottiene il trono la figlia Zoe, che condivide il governo con il marito Romano III Argiro
  • 1283 – Gherardo III da Camino diventa signore di Treviso
  • 1918 – L’Austria diventa una repubblica
  • 1941 – Seconda guerra mondiale: la temperatura attorno a Mosca scende a -12 °C e l’Unione Sovietica lancia per la prima volta un attacco con truppe sciatrici, contro le forze tedesche “congelate” poco fuori dalla città
  • 1944 – Seconda guerra mondiale: La Royal Air Force lancia uno dei più riusciti bombardamenti di precisione della guerra, ed affonda la nave da guerra tedesca Tirpitz, al largo della costa norvegese
  • 1970 – La Oregon Highway Division tenta di distruggere la carcassa di una balena arenata usando dell’esplosivo, portando al tristemente noto episodio della balena esplosa
  • 1980 – La sonda spaziale Voyager I della NASA compie il suo passaggio più ravvicinato a Saturno
  • 1989 – Achille Occhetto dà via alla svolta della Bolognina che porterà allo scioglimento del Partito Comunista Italiano.
  • 1990
    • Il principe ereditario Akihito viene formalmente incoronato come Imperatore del Giappone, diventando il 125º monarca giapponese.
    • Tim Berners-Lee pubblica una proposta formale per il World Wide Web
  • 1994 – Manifestazione di Roma 1994, un milione e mezzo circa di persone manifestano contro il primo Governo Berlusconi
  • 1996 – Processo ENI-SAI: Bettino Craxi viene condannato in via definitiva per corruzione a 5 anni e 6 mesi di reclusione
  • 1998 – La Daimler-Benz completa la fusione con la Chrysler che dà vita alla DaimlerChrysler
  • 2003 – In un attentato suicida a Nāṣiriya in Iraq muoiono 23 persone, tra loro 19 sono italiani: 12 carabinieri, 5 soldati dell’Esercito Italiano e 2 civili
  • 2011 – Il Presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi rassegna le dimissioni nelle mani del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano
  • 2012 – Alluvione della Maremma grossetana: 5 vittime e ingentissimi danni.

ACQUA GRANDA 2019–. L’acqua alta aveva raggiunto i 187 centimetri a Venezia. Il litorale era devastato; solo a Bibione erano stati mangiati 100.000 metri cubi di spiaggia e a Jesolo era scomparso un chilometro di lungo mare. In Polesine, erano sparite intere spiagge e su 70 cavane esistenti alla Sacca di Scardovari ne erano state distrutte ben 50. In montagna, Misurina rimaneva isolata, era interrotta la circolazione nell’Agordino, il lago di Alleghe non era esondato per pochi centimetri. Perfino 50 cantieri del dopo Vaia avevano riportato ingenti danni. Anche in questa occasione, la gente veneta, affiancata dall’immancabile esercito del volontariato si è rimboccata le maniche e si è messa al lavoro senza attendere indicazioni o messaggi.

2003 – Strage di Nassiriya: Alle 10,40 (8,40 ora italiana) un camion sfonda la recinzione della base italiana dei Carabinieri a Nassiriya, capoluogo della regione irachena di Dhi Qar, aprendo la strada a un’autobomba caricata con 300kg di esplosivo. Una potenza altamente distruttiva i cui effetti vengono limitati in parte dal tempestivo intervento del carabiniere di guardia all’ingresso (Andrea Filippa), che riesce a uccidere i due attentatori, impedendo loro di arrivare all’interno della caserma. L’esplosione è tremenda e il bollettino consegna una drammatica strage: 12 militari dell’Arma, 5 dell’Esercito, 2 civili italiani e 9 iracheni (tra cui 4 bambini), cui vanno aggiunti venti feriti più o meno gravi.

Nati

Sei nato oggi? Per sentirti vivo ed essere soddisfatto della tua vita hai bisogno di continue emozioni e preferisci, se occorre, affrontare situazioni difficili piuttosto che ingrigire nel tran tran quotidiano. Nel lavoro sei un ottimo manager o un grintoso imprenditore. In amore sai amare come pochi, ma non sempre le tue scelte sono razionali.

1945 – Neil Young, cantautore e chitarrista canadese

1980 – Ryan Gosling, attore canadese

1929 – Grace Kelly : Per le cronache rosa era la principessa Grace, nel mondo del cinema è stata un’attrice di straordinario fascino ed eleganza. Nata a Filadelfia, in Pennsylvania, e morta nel 1982 a Cap-d’Ail.

1969 – Mietta: Nata a Taranto e registrata all’anagrafe come Daniela Miglietta, è una cantante che si distingue per la voce di soprano drammatico. Debutta come attrice, interpretando il ruolo di un’aspirante cantante in uno sceneggiato radiofonico. Nel 1988 partecipa al Festivalbar e l’anno dopo vince il Festival di Sanremo con il brano Canzoni, ricevendo anche il Premio della Critica, il Telegatto d’argento come miglior artista emergente e il Disco d’oro per le oltre centomila copie vendute.

1982 – Anne Hathaway: Americana di New York, è tra i nuovi volti del grande cinema di Hollywood, dove approda recitando nelle pellicole della Disney. Raggiunta la celebrità con Il diavolo veste Prada.

Scomparsi oggi:

2006 – Mario Merola: Che sia stato il re della sceneggiata non ci sono dubbi, com’è altrettanto indiscutibile che sia uno dei “figli di Napoli” più conosciuti all’estero, in particolare tra gli italiani di Manhattan.

1992 – Giulio Carlo Argan: Insigne storico dell’arte e accademico, prestato per un periodo alla politica, è stato l’autore di un manuale sulla storia dell’arte su cui si sono formate generazioni di studenti.

Oroscopo del giorno

Vuoi sapere cosa ti riservano gli astri nel giorno di giovedì 12 novembre 2020? Leggi l'oroscopo di Stefano Vighi. 

Ariete
Tieni a freno ogni dubbio, ogni domanda che oggi le stelle faranno di tutto per rendere speciale, continua, quasi assordante. Non cadere nelle provocazioni di chi vorrebbe farti notare i tuoi limiti o le tue debolezze, non far crescere un sospetto che non ha un perché, che non si spiega.

Toro
Plutone e Giove oggi si congiungono in trigono al tuo segno, e la loro energia – così vicina – si farà subito sentire, vedere. Per questo potresti vivere una strana incertezza, dubitare di sogni e di progetti, non avere voglia di metterti in gioco per un futuro tanto incerto, tanto misterioso.

Gemelli
Forte e amica questa Luna che oggi toccherà la tua quinta casa, quella della bellezza e del piacere. Per questo dovrai difendere tutto ciò che ti piace e che ti diverte dagli attacchi di qualcosa, da chi vorrebbe guastarti l’umore con inutili domande o problemi. Non fidarti di nessuno, non oggi.

Cancro
Sarà un giovedì complicato, a volte difficile. Perché Giove e Plutone si uniranno in opposizione, così che non sia facile, per te, gestire energie, pensieri e parole. E poi perché la tua Luna si frapporrà allo scontro tra Marte e Venere, così che tu possa sentirti coinvolta in un problema. Muoviti con prudenza.

Leone
Saprai difendere con le emozioni migliori, quelle più intelligenti, le tue idee, il tuo modo di parlare, le tue convinzioni. Lo farai di fronte a chi si ostina a dire qualcosa di falso, qualcosa che alla fine non funziona. E l’evidenza dei fatti non potrà che darti ragione, che dirti che è vero quello che pensi.

Vergine
Mercurio ora ti rende curiosa, profonda, in vena di confrontarti, e questo è un bene. Perché nelle prossime ore Giove e Plutone si congiungeranno, così che spesso tu abbia a che fare con persone complicate, sospettose, oppure che sono alla ricerca di emozioni speciali. Imponi la tua logica.

Bilancia
La tua bellissima (e vicinissima) Venere è sempre in tensione a causa di un Marte che non funziona, che è fermo, in attesa di eventi (da dopodomani però ripartirà). E oggi la Luna si intrometterà in questo difficile equilibrio, per questo dovrai veramente anestetizzare gli impulsi, non cedere alla tentazione della rabbia.

Scorpione
Se Mercurio, ora nel tuo segno, vede la tua mente particolarmente attenta e intuitiva, ecco che la congiunzione tra Giove e Plutone sembra invece renderti incapace di nascondere i sospetti, di tacere i tuoi dubbi. Attenzione però a non esagerare, a non andare oltre certi limiti o misure.

Sagittario
Oggi il tuo Giove si congiungerà un’altra volta a Plutone, e tu non potrai non percepire la sua energia, la sua forza. Fai però di tutto per non farti rallentare o ostacolare dai dubbi, dalle domande che ti fanno sospettare, da quelle situazioni che proveranno a convincerti ad arrenderti. Non ascoltare le stelle.

Capricorno
Giove e Plutone oggi si incontrano nel tuo segno (succede spesso ultimamente, ma questa sarà l’ultima volta, promesso). Ecco perché dovrai tenere sotto controllo le pulsioni, dovrai evitare di reagire in modo eccessivo a qualcosa, magari distraendoti, portando la tua energia dove sta bene, dove non pensa troppo.

Acquario
Ancora per un giorno Marte sarà fermo, immobile, non funzionerà. Per questo devi assolutamente non insistere con certe parole, con alcuni atteggiamenti che verrebbero subito criticati da parte di chi, invece, sembra avere le idee più chiare delle tue. Rimanda a dopodomani ogni dialogo importante.

Pesci
Oggi il tuo Giove si unisce a Plutone, un incontro sicuramente non facile ma che ti parla da vicino. Qualcosa che ti mette addosso nuovi dubbi sul futuro (difficile non averli), che ti fa sentire meno sicura, meno vicina o proiettata sui sogni, sui progetti. Prova a non ascoltare le paure delle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento