Sabato 14 novembre 2020: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Almanacco: Rotta del Po e alluvione nel Polesine, buon compleanno a Max Pezzali. I fatti più importanti, feste, ricorrenze, compleanni, caratteristiche dei nati oggi e i segni più fortunati

Almanacco del 14 novembre 

E’ il 318° giorno dell’anno, 46ª settimana. Alla fine del 2020 mancano 47 giorni.

Santi del giorno: San Giocondo di Bologna (Vescovo), San Clementino (Martire)

Etimologia: Clementina, “Clementis” o “Clemens” era il “cognomen” di una “gens” latina, significante “mite, benevolo”. Come personale, ebbe moltissima fortuna anche in ambienti cristiani: basti pensare ai ben diciassette papi che si fregiarono di questo appellativo. La variante diminutiva femminile è discretamente attestata in tutta Italia.

Oggi è: La Giornata mondiale del diabete: Il 14 novembre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale del Diabete (GMD), promossa dall’International Diabetes Federation (IDF), con lo scopo di informare e sensibilizzare le persone in merito alla malattia e, al contempo, diffondere le norme di prevenzione del diabete.

Accadde Oggi

  • 1851 – Viene pubblicato Moby Dick di Herman Melville
  • 1889 – La giornalista Nellie Bly, inizia il tentativo coronato da successo di compiere il giro del mondo in meno di 80 giorni
  • 1918 – La Cecoslovacchia diventa una repubblica
  • 1969 – Programma Apollo: La NASA lancia l’Apollo 12, la seconda missione con uomini a bordo ad atterrare sulla superficie della Luna
  • 1971 – Programma Mariner: La sonda spaziale Mariner 9 raggiunge Marte, diventando il primo mezzo spaziale ad orbitare attorno ad un altro pianeta
  • 1982 – Lech Wałęsa, capo del movimento polacco messo fuorilegge Solidarność, viene liberato dopo 11 mesi di internamento vicino al confine con l’Unione Sovietica
  • 2015 – Lo Stato islamico rivendica ufficialmente, con un comunicato in francese ed arabo, la paternità degli attentati terroristici accaduti il giorno precedente a Parigi

1951 – Rotta del Po e alluvione nel Polesine. A metà novembre del 1951 si verificò in Italia uno dei peggiori eventi alluvionali della storia recente del paese: l’alluvione del Polesine. Fu un disastro di immense proporzioni causato dalla piena eccezionale del fiume Po, che il 14 novembre tracimò per la rottura degli argini inondando le povere campagne di quest’area del Veneto situata nella provincia di Rovigo. Ci furono circa cento vittime, 180.000 sfollati e danni enormi che causarono una emigrazione di massa. Dopo giorni di piogge incessanti sul bacino idrografico del Po, il fiume più lungo d’Italia e con un’area di alimentazione estesissima, si verificò a partire dal 12 novembre una piena eccezionale che attraversò senza creare problemi l’intera Pianura Padana. I problemi si verificarono nel tratto finale del fiume, dove la portata della piena fu eccezionale. Fu nella sera del 14 novembre che si verificò il disastro, con tracimazioni del fiume nella zona fra Occhiobello e Canaro, Paviole, Bosco e Malcantone. L’argine cedette e milioni di metri cubi di acqua si riversarono nelle povere campagne del Polesine, costringendo migliaia di persone, soprattutto contadini, a fuggire. Persero tutto: la casa chi la possedeva, ed i beni chi, come i braccianti che lavoravano lì in condizioni durissime, la casa non l’aveva. L'alluvione causò un esodo massiccio che cambiò per sempre la regione.

1967 – Maiman brevetta il laser: Uno sconosciuto fisico della California brevettò nel 1967 il “primo laser funzionante” al mondo. Theodore Maiman costruì il primo dispositivo basato sulla teoria dell’emissione stimolata di radiazioni, sviluppata nel 1917 da Albert Einstein, tra lo scetticismo dei suoi colleghi e andando contro le direttive dei capi della società per cui lavorava (la Hughes Electric Corporation).

1922 – La BBC avvia le trasmissioni regolari: Dalla stazione L2O della Marconi House di Londra iniziarono nel 1922 le prime trasmissioni radiofoniche regolari della British Broadcasting Company, meglio nota con l’acronimo BBC, fondata ad ottobre dello stesso anno per iniziativa di alcune compagnie di telecomunicazioni.

Nati

Sei nato oggi? Hai un animo tranquillo e riflessivo. Nella vita scegli e apprezzi le gioie semplici: ti tieni lontano dalla confusione e dalla lotta per emergere. Nel lavoro sei apprezzato per la tua laboriosità, l’impegno e il metodo. In amore puoi contare su un rapporto sereno basato sulla comprensione reciproca e sulla stabilità.

1967 – Max Pezzali: Parafrasando un suo cavallo di battaglia, gli “anni d’oro” li vive nell’ultimo decennio del secolo scorso, quando costruisce prima in gruppo e poi da solista la fama di stella del pop italiano, con più di 7 milioni di dischi venduti.

1840 – Claude Monet: Nella storia dell’arte è ricordato come il pittore della luce, padre di quella corrente pittorica che ruppe i canoni tradizionali e che da un suo celebre quadro, “Impressione. Levar del sole”, prese il nome di Impressionismo.

1952 – Michele Cucuzza: Nato a Catania, è popolare per la sua lunga esperienza in TV come giornalista e conduttore, cui associa una prolifica attività di scrittore. Dopo gli inizi sulla carta stampata in Sicilia per il quotidiano Catania Sera, si trasferisce a Milano e lavora per Il Giorno e per l’ufficio stampa del sindacato UIL. Nel 1976 è tra i fondatori Radio Popolare (una delle prime radio libere) e nel 1983 entra in RAI come redattore ordinario, realizzando moltissimi servizi per i giornali radio nazionali e per la TV.

1937 – Luigi Calabresi, commissario italiano

1948 – Carlo Principe di Galles, reale inglese

1962 – Stefano Gabbana, stilista e imprenditore italiano, fondatore di Dolce&Gabbana

1989 – Emis Killa, rapper italiano

Scomparsi oggi:

1831 – Georg Wilhelm Friedrich Hegel: Nato a Stoccarda e morto a Berlino nel 1831, è stato un filosofo idealista che ha influenzato e cambiato radicalmente il modo di fare filosofia degli anni successivi. È il fautore dell’idealismo.

Oroscopo del giorno

Vuoi sapere cosa ti riservano gli astri nel giorno di sabato 14 novembre 2020? Leggi l'oroscopo di Stefano Vighi.

Ariete
Marte riparte (la rima ci sta tutta), ritrova coraggio e capacità d’azione. E subito ti senti più forte, meno legata o rallentata da cose e situazioni che non ti consentivano più di muoverti come avresti voluto. Improvvisamente, grazie al Sole, hai anche voglia di capire veramente dove stai andando.

Toro
Avrai la sensazione che, malgrado oggi sia sabato, cose e persone intorno a te si muovano a una velocità maggiore, con più convinzione e grinta. Ma tu preferirai non esagerare, apprezzando i tempi morbidi del weekend, evitando una fretta che non serve, un’energia che tende a esagerare.

Gemelli
Marte, da oggi, riaccende in te i pensieri, le idee che fanno l’occhiolino al futuro, la voglia di credere in cose nuove, diverse e probabilmente migliori. Da questo momento ritrovi il coraggio di sperare, abbracci un’energia che ti faccia sentire migliore, che dia un senso al tutto.

Cancro
Per te il sabato potrebbe essere un momento abbastanza divertente, un tempo in cui provare a trasmettere la tua energia migliore a chi ami, a chi ti potrà stare vicino. Non avere paura di ridere, di far sentire la tua voglia di colorare la giornata con i toni migliori, perché sarà qualcosa che ti renderà molto pop.

Leone
Sole e Plutone oggi saranno in sestile tra di loro, raccontando di un sabato in cui la tua energia sarà tanta, ma soprattutto solida, costante. In più, Marte – dal trigono di fuoco – da oggi ti aiuta a trovare tutta la forza che ti serve per essere chi vuoi, per non mancare mai agli appuntamenti con il presente.

Vergine
Anche per oggi, non rinuncerai al tuo modo di essere sempre molto selettiva, di non sbagliare mai con le intenzioni, di non accogliere cose che non vuoi, che non ti piacciono. Perché il Sole ti spinge a dimostrare entusiasmo e passione per le cose del momento, ma non accetterai la fretta.

Bilancia
Proprio di fronte alla Bilancia, oggi succede che Marte – il pianeta che per te racconta di amore e di passioni - riparta, trovi cioè la voglia e la capacità di funzionare, di rimettersi in moto. Preparati insomma a persone e situazioni che si faranno sentire, che non potrai proprio ignorare.

Scorpione
A volte il cielo ci manda messaggi strani, contraddittori, che dicono cose diverse tra loro. Così, se oggi il Sole si carica della forza di Plutone, rendendoti decisamente forte e intensa, ecco che la Luna ti farà odiare le cose troppo originali, o quelle che vanno di corsa. Assapora lentamente il tuo sabato.

Sagittario
Una piccola promessa di luce e di energia per questo presente così poco intenso, poco interessante. Il sabato vedrà infatti la ripartenza di Marte, pianeta che vive e abita sempre in trigono al tuo segno. Per questo, da oggi, il Sagittario avvertirà più spesso il bisogno di piccole passioni, di una nuova vitalità.

Capricorno
Non sarà un sabato qualunque, un giorno che si farà dimenticare così velocemente. Perché oggi Plutone si accende grazie alla luce del Sole, ecco perché tutto diventerà un po’ più chiaro, più interessante. E poi Marte che ricomincia a camminare, che rimette in modo le tue emozioni più intime.

Acquario
Farai benissimo a ascoltare quel Marte che, da oggi, ti restituisce un modo più veloce e deciso di parlare, uno stile che si nota e che ti accende. Perché qualcuno, accanto a te, avrà bisogno di vedere in te proprio questo, di capire che può contare sulla tua energia, sulla tua passione.

Pesci
La Luna e il Sole saranno le due energie del sabato, quelle che avranno qualcosa da raccontarti. La Luna ti convincerà a non avere mai premura di vivere il momento, a non rincorrere nessuno. Il Sole, invece, sarà l’astro che davvero potrà accendere dentro di te passioni, entusiasmi e visioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento