Al 51° Stormo di Istrana la visita del Sottosegretario di Stato alla Difesa

Angelo Tofalo: «In strutture così strategiche per la difesa del Paese, serve grande dinamismo e determinazione. I piloti sono le sentinelle dei nostri cieli»

Un momento dell'Alzabandiera

Mercoledì mattina, ad Istrana, il Sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo, accompagnato dal Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito, si è recato al 51° Stormo (uno dei Reparti di Volo dipendenti dal Comando Squadra Aerea di Roma per il tramite del Comando Forze da Combattimento di Milano). La visita è iniziata con l’Alzabandiera insieme al personale militare e civile. «Istrana è una delle principali Basi aeree dell’Aeronautica Militare, tra quelle a cui è deputato - tra l’altro – il delicato compito della Difesa Aerea nazionale. Una presenza importante perfettamente integrata con il territorio trevigiano. E’ forte il legame con la comunità locale. Lo Stormo, infatti, con i suoi circa 1000 dipendenti, rappresenta un importante indotto anche in termini economici» ha detto il Sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo.

I principali compiti assegnati a questa Unità dell’Aeronautica Militare, che impiega due diverse linee di volo aereo – tattiche (AMX ed Eurofighter), vanno dalle operazioni combinate, al supporto delle forze di superficie a quelle di ricognizione ed al compito di  difesa aerea. Nei casi di emergenza e calamità il Reparto è anche intervenuto a favore di altri Dicasteri grazie alle capacità di ricognizione dell’AMX. Nel corso della visita, il Comandante del 51° Stormo, Colonnello Pilota Nadir Ruzzon, ha mostrato al Sottosegretario la struttura, le attività e l’organizzazione dell’Unità impegnata quotidianamente per la sicurezza nazionale ed il mantenimento della pace nei principali contesti internazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In strutture così strategiche per la difesa del Paese, serve grande dinamismo e determinazione - sono state le parole di Tofalo - Oggi ho avuto modo di conoscere dei grandi professionisti che, oltre ad essere motivati dai valori che accomunano tutti gli uomini e le donne con le stellette, esprimono grandi capacità e passione per il proprio lavoro. Dai piloti al personale di terra, ciascuno ingranaggio di una macchina efficiente e solida che son orgoglioso di rappresentare. Sono loro le sentinelle dei nostri cieli».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento