menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cassa di raccolta in portineria

La cassa di raccolta in portineria

Morto a soli 59 anni: i colleghi dell'Electrolux avviano una raccolta fondi per la famiglia

Per aiutare la numerosa famiglia di Abdoulaye Ka, i delegati della Rsu di Fim Fiom Uilm hanno promosso una maratona di solidarietà

Un aiuto concreto per Abdoulaye Ka, morto a soli 59 anni a causa di una malattia che non gli ha lasciato scampo. Per questo motivo i suoi colleghi dell'Electrolux di Susegana hanno predisposto una cassa di raccolta presso la portineria dell'azienda. In fabbrica, infatti, la scomparsa di Ka ha colpito duramente fin da subito i tanti operai e operaie che lo conoscevano e stimavano, sia come persona che come lavoratore. Per aiutare concretamente (e tempestivamente) la sua numerosa famiglia, dunque, i delegati della Rsu di Fim Fiom Uilm hanno promosso una maratona di solidarietà con una raccolta fondi.

Il 59enne ha difatti lasciato improvvisamente soli la moglie e i sei figli, alcuni piccoli, che avevano come unica fonte di reddito il suo salario. Ecco quindi l'idea di un aiuto immediato e diretto per tutti loto, in attesa dell'infinito iter burocratico necessario per sbloccare quel poco che a loro spetterà a seguito della morte di Abdoulaye. «Chiediamo a tutti di dare ciò che cuore e portafoglio permettono - fanno sapere dalla Rsu aziendale - Chiediamo a impiegati e operai la più ampia partecipazione a questa raccolta fondi aperta a tutti, anche agli esterni che vogliono e possono aderire. Anche alla direzione Electrolux chiediamo di esprimere la sensibilita e attenzione che in circostanze tanto tragiche è sempre stata rapresentata. Nel frattempo, da tutti noi un grazie a Ka per quello che ha dato».

abdoulaye ka-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento