Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Rinviata a settembre l’Adunata degli Alpini di Rimini-San Marino

"La situazione, pur in un quadro fortunatamente migliorato, sconsiglia infatti l’opportunità di riunire in una sola località tra pochi mesi centinaia di migliaia di persone provenienti da tutto il Mondo"

ll Consiglio Direttivo Nazionale dell'Ana, nella seduta di venerdì, ha deciso di spostare a settembre l’Adunata nazionale di Rimini, prevista a maggio di quest’anno, riservandosi di definire la data precisa della manifestazione. La decisione è la conseguenza all’evoluzione non positiva della pandemia e delle relative restrizioni adottate dal Governo, nonché della proroga dello stato di emergenza a fine aprile. Nella stessa seduta il Consiglio ha deciso anche di fissare una nuova data per l’Assemblea nazionale dei delegati che si terrà il 30 maggio, mentre i termini per le assemblee sezionali vengono prolungati al 15 giugno in modo da agevolarne le possibilità di svolgimento.

Inoltre, al Consiglio Direttivo Nazionale il responsabile della Commissione Sport Renato Romano ha annunciato, in accordo con le Sezioni organizzatrici, di annullare i campionati nazionali invernali dell’Ana programmati nel 2021. La decisione è conseguente al permanere delle restrizioni previste dai DPCM sull’emergenza Covid. Si tratta in particolare dei campionati di sci di fondo a Vinadio (era in programma il 6, 7 febbraio); lo slalom all’Aprica (era in programma il 6-7 marzo); lo sci alpinismo a Macugnaga, (era in programma il 27, 28 marzo). Saranno le stesse Sezioni organizzatrici che valuteranno la possibilità a svolgerli nel 2022, mantenendo possibilmente lo stesso fine settimana. Per quanto riguarda i campionati estivi, la Commissione Sport deciderà entro i primi di marzo se confermarli o meno in base alla situazione sanitaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinviata a settembre l’Adunata degli Alpini di Rimini-San Marino

TrevisoToday è in caricamento