menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avaria improvvisa in volo: pilota trevigiano evita lo schianto

Tragedia sfiorata, domenica pomeriggio, nei cieli della Marca. Un aereo, partito da San Stino di Livenza e diretto a Udine, ha dovuto fare un atterraggio di emergenza ad Annone Veneto

Era partito da pochi minuti dalla pista “Blue Arrows” di San Stino di Livenza quando una spia d'emergenza ha iniziato a segnalare un problema al liquido di raffreddamento del motore. Un pilota di 45 anni, originario di Conegliano, ha rischiato di schiantarsi a bordo di un Tecnam P92 con cui stava volando verso Udine nel primo pomeriggio di domenica 7 aprile.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", il termometro dell'aereo è schizzato all'improvviso a fondo scala e il pilota si è ritrovato in aria con l'aereo in avaria e con il rischio concreto che il motore andasse in blocco. Unica soluzione per evitare lo schianto: tentare un atterraggio d'emergenza. Con gran sangue freddo il 45enne trevigiano ha individuato un campo libero nel Comune di Annone Veneto, in provincia di Venezia. Il problema è che il terreno era attraversato da numerosi tralicci e linee elettriche. Con grande esperienza però il trevigiano è riuscito a condurre il piccolo velivolo a terra senza conseguenze né per la sua salute né per il mezzo. L'aereo è stato lasciato fermo in mezzo al campo dove, nelle prossime ore, dovrà essere esaminato per valutare quali siano state le esatte cause all'origine del guasto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

  • Incidenti stradali

    Finisce fuori strada con l'auto, ferito un 29enne

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento