menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto Canova, il sindaco incontra Save: «Subito al lavoro»

Martedì 23 marzo Mario conte e il presidente del gruppo Save, Enrico Marchi, hanno discusso il cronoprogramma delle opere necessarie allo sviluppo dello scalo trevigiano

Martedì mattina, 23 marzo, nella sede del Gruppo Save di Venezia si è tenuto un incontro fra il sindaco di Treviso Mario Conte, il presidente Enrico Marchi e il presidente di AerTre Marco Pinzi con lo scopo di stilare il cronoprogramma delle opere necessarie per lo sviluppo dell’aeroporto Canova di Treviso.

«Ringrazio il presidente di Save Marchi che ha condiviso con la nostra amministrazione l’intenzione di non perdere neanche un minuto di tempo - ha detto il sindaco di Treviso, Mario Conte - Abbiamo voluto stabilire quali sono le priorità per una crescita sostenibile e in equilibrio con il territorio dell’aerostazione, dalle opere di mitigazione ambientale alla passerella sulla Noalese». «Un altro aspetto particolarmente importante è la viabilità - prosegue il primo cittadino - Il "Canova" deve rappresentare una risorsa per il territorio e, in questo senso, la viabilità è un aspetto fondamentale non solo per favorirne l’accessibilità da parte dell’utenza ma soprattutto per garantire flussi di traffico ordinati e veloci a Treviso e in tutta l’area interessata. La firma del decreto da parte dei ministri Cingolani e Franceschini ha sbloccato una situazione che si trascinava da anni. Ora la palla passa subito ai tecnici per mettere nero su bianco il piano di sviluppo». «L’incontro odierno con il sindaco Conte si è focalizzato sulle modalità operative per iniziare a concretizzare quanto previsto dal Masterplan del Canova che, una volta ottenuta la conformità urbanistica, potrà essere definitivamente approvato da Enac - dichiara Enrico Marchi, presidente del Gruppo Save - Abbiamo convenuto di mettere subito al lavoro i nostri tecnici per definire le priorità e le migliori soluzioni realizzative, che coniughino lo sviluppo con la sostenibilità ambientale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento