Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità Via Mel Isidoro

Infermiera aggredita da un paziente in ambulatorio: arrivano i carabinieri

E' successo mercoledì sera, 30 giugno, nella sede della medicina di gruppo integrata a San Fior. L'infermiera aggredita è finita in pronto soccorso con un trauma distorsivo al polso

Infermiera in ambulatorio

Infermiera aggredita da un paziente in escandescenze negli ambulatori della Medicina di gruppo integrata a San Fior. Il grave episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì 30 giugno.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", il paziente voleva a tutti i costi un certificato di malattia, pur non avendo i requisiti per ottenerlo. All'ennesimo rifiuto dell'infermiera, l'uomo ha perso il controllo andando su tutte le furie e strattonando per un polso la donna, finita in pronto soccorso all'ospedale di Vittorio Veneto. Dopo l'aggressione, il paziente ha fatto perdere le sue tracce. All'infermiera, invece, è stato diagnosticato un trauma distorsivo al polso con contrattura del trapezio. Oggi dovrà tornare in ospedale per una radiografia completa. Subito dopo l'aggressione, i colleghi di ambulatorio hanno chiamato sul posto i carabinieri: l'infermiera sta valutando se sporgere denuncia contro il suo aggressore, nel frattempo l'episodio è stato segnalato all'Ulss 2 per accertamenti sul caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiera aggredita da un paziente in ambulatorio: arrivano i carabinieri

TrevisoToday è in caricamento