menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Treviso apre Aimè: un nuovo bistrot a due passi dal centro

Lunedì 1 ottobre ha aperto i battenti il nuovo locale dell'imprenditore trevigiano Paolo Lai che punta a portare le atmosfere dei bistrot francesi nel quartiere di Fiera

TREVISO E' nato da un gioco di parole il nome del nuovo locale firmato Gruppo Corder di Paolo Lai e Roberto Morena che dal 1 ottobre proporrà una nuova idea di ristorazione a pochi passi dal centro di Treviso.

Aimè, questo il nome, è infatti un gioco che unisce l'espressione ahimè al significato della parola francese "amato". Un divertissement che identifica il nuovo locale dell'imprenditore trevigiano Paolo Lai che, con Aimè, porta la sua attività fuori dalle mura storiche di Treviso. Situato nel quartiere di Fiera, in via Sant'Ambrogio 1, Aimè porterà in città lo spirito del tipico bistrot francese, dalla prima colazione al pranzo di lavoro fino alla cena, in un ambiente ricercato grazie ai particolari arredi interni, curati e realizzati dalla società Co.Li.Bri e dall'interior design Francesca Verdura. Aimè segna dunque un rinnovo nel format dei locali firmati da Lai: “È la prima volta che apriamo un locale oltre la barriera fisica delle mura cittadine ed è la prima volta che il servizio inizia con l'ora della colazione. Un'idea che avevo in testa da tempo e che ora è finalmente divenuta realtà” ha dichiarato l'imprenditore trevigiano nel giorno dell'inaugurazione del suo nuovo locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

A Pederobba è il giorno del taglio del nastro per il nuovo IperTosano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento