Piogge e vento forte nel weekend, allerta arancione in Veneto

Nuova ondata di maltempo in arrivo nelle prossime ore. Sorvegliati speciali il bacino del fiume Livenza e la zona del Piave Pedemontano. Protezione civile pronta a entrare in azione

La piena del Livenza (Foto d'archivio)

È in arrivo una nuova e intensa fase di maltempo sul Veneto per tutto il prossimo fine settimana con precipitazioni persistenti e venti forti dai quadranti meridionali.

Il Centro della Protezione civile regionale ha emesso un avviso di preallarme (allerta arancione) dalle 14 di venerdì fino alla mezzanotte di domenica 6 dicembre per criticità idrogeologica e idraulica nei bacini dell’Alto Piave, Piave Pedemontano e Alto Brenta-Bacchiglione. Allerta arancione per criticità idraulica anche nel bacino del Livenza. È stato dichiarato lo stato di attenzione (allerta gialla) per criticità idraulica e idrogeologica nei bacini dell’Adige, del Basso Brenta e Basso Piave. La fase più critica dell’evento è prevista tra sabato pomeriggio e domenica pomeriggio. Sono previste precipitazioni a partire da domani mattina, venerdì 4 dicembre, in progressiva estensione e intensificazione durante la giornata. Le precipitazioni più intense saranno concentrate tra il pomeriggio di domani e quello di domenica. Le zone più colpite saranno quelle montane e pedemontane con quantitativi anche molto abbondanti specie sulle zone prealpine centro-orientali e Dolomiti. La Protezione civile ha dichiarato inoltre lo stato di attenzione per vento forte dai quadranti meridionali sulla zona costiera e pianura limitrofe, e sulle zona prealpina e alpina dalle ore 14 di venerdì fino alla mezzanotte di domenica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

  • Il sorriso di Claudia si spegne a soli 56 anni: fatali una malattia e il Covid

Torna su
TrevisoToday è in caricamento