Smog, allerta verde a Treviso: l'aria torna più pulita

I controlli di Arpav sui livelli d'inquinamento in città hanno messo fine all'allerta arancio. Da martedì 22 gennaio si abbassa il livello di allerta ma restano i blocchi al traffico

Sospiro di sollievo per la città di Treviso. Nella mattinata di lunedì 21 gennaio, i tecnici Arpav hanno eseguito i nuovi rilievi sulla qualità dell'aria in città e hanno annunciato la fine dell'allerta arancio.

Durante il fine settimana i valori si sono abbassati e hanno consentito di portare l'allerta a livello verde, il più basso nella scala di pericolo. Per evitare però che lo smog e i Pm10 nell'aria tornino a salire, il Comune ha annunciato una serie di nuovi blocchi al traffico a partire dalla giornata di martedì 22 gennaio. Dalle ore 8.30 fino alle 18.30 non potranno circolare: i veicoli a benzina di categoria Euro 0 e Euro 1, tutti i veicoli diesel privati e commerciali Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3, ciclomotori e motoveicoli a 2 tempi Euro 0.
Per maggiori informazioni e deroghe consultare la pagina https://www.comune.treviso.it/antismog/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • A Monastier il primo punto tamponi privato: «Accesso senza prenotazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento