menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli Alpini di Signoressa portano il radicchio trevigiano in Valtellina per solidarietà

Pranzo solidale nei giorni scorsi grazie al gemellaggio tra le Penne Nere trevigiane e quelle della Valtellina. Un'iniziativa a cui ha partecipato anche il sindaco Colmellere

Il radicchio di Treviso “sbarca” in Valtellina, grazie agli Alpini di Signoressa che da anni organizzano a Ponte di Valtellina un pranzo a base di radicchio a scopo benefico per le iniziative parrocchiali. Lo scorso fine settimana si è svolta l'iniziativa a cui erano presenti anche gli assessori regionali del Veneto Gianpaolo Bottacin e della Lombardia Massimo Sertori oltre alla deputata e sindaco di Miane, Angela Colmellere.

Gli Alpini di Ponte Valtellina sono gemellati da 6 anni con le penne nere di Signoressa di Trevignano. Un sodalizio che va avanti dall'aprile 2013, e come di consueto per l’Ana le iniziative di solidarietà non sono mancate, a sostegno di realtà presenti nei rispettivi territori. Il ricavato del pranzo del radicchio è destinato fin dalla prima edizione alla parrocchia di Ponte, con la cui comunità nel tempo si è creato un rapporto di fraternità, condivisione e amicizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento