menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villorba entra nell'Anagrafe nazionale della popolazione residente

Sviluppo digitale e semplificazione per un miglior servizio ai cittadini. Da metà ottobre anche il comune trevigiano ha adottato l'innovativo sistema rivolto alle pubbliche amministrazioni

Il Comune di Villorba, dallo scorso 18 ottobre, è passato con successo all'anagrafe nazionale della popolazione residente (il cui acronimo è Anpr) che è la banca dati nazionale nella quale confluiranno progressivamente le anagrafi comunali nell'ambito dello sviluppo digitale della pubblica amministrazione.

«Anpr non è solo una banca dati, - ha sottolineato Marco Serena, sindaco di Villorba - ma un sistema integrato che consentirà ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici, di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche. In pratica si eviteranno duplicazioni di comunicazione con le pubbliche amministrazioni, garantendo una maggiore certezza e qualità al dato anagrafico e semplificando le operazioni di cambio di residenza, emigrazioni, immigrazioni, censimenti». Al Comune subentrato in Anpr, il cittadino può richiedere la stampa dei certificati da altri Comuni e può verificare i propri dati online se munito di Cns (ed entro breve, CIE), e tra non molto stampare anche certificati. Ad oggi sono subentrati circa 800 Comuni (di cui 85 in Veneto e 17 nella provincia di Treviso) sugli 8.000 italiani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento