Attualità Conegliano

Andrea muore a 38 anni investito da un'auto a New York

Andrea Sartor di Conegliano ha perso la vita negli Usa dove si era trasferito da diversi anni lavorando come manager per Mionetto. Lascia moglie e due figlie. Sabato i funerali

Una tragedia improvvisa ha unito nel dolore le città di Conegliano e New York. Venerdì 4 novembre Andrea Sartor, manager di 38 anni originario della Marca ma residente da diversi anni negli Stati Uniti, è stato investito da un'auto mentre attraversava la strada vicino al suo ufficio di White Plains, cittadina nello stato di New York.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", dopo la laurea in management all'Università di Ca' Foscari, Andrea si era trasferito in America nel 2007, lavorando come direttore logistica della Freixenet Mionetto Usa, azienda specializzata nel commercio del settore vinicolo. Cinque anni fa il matrimonio con Lina Soni: dalla loro unione erano nate le piccole Iyla e Sienna. La salma di Luca è rientrata in questi giorni nella sua Conegliano dove sabato 19 dicembre verranno celebrati i funerali nel campo sportivo vicino alla chiesa Immacolata di Lourdes. A dirgli addio ci saranno mamma Mirella, papà Franco, il fratello Luca e decine di altri amici e conoscenti rimasti sotto choc alla notizia della scomparsa improvvisa di Andrea. Per supportare il futuro e gli studi delle due bambine di Andrea è stata aperta una raccolta fondi in Rete che ha già raccolto 11mila dollari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea muore a 38 anni investito da un'auto a New York

TrevisoToday è in caricamento