rotate-mobile
Attualità San Biagio di Callalta

Male incurabile, il sorriso della maestra Annalisa si spegne a 50 anni

Dolore e cordoglio per la scomparsa di Annalisa Piran, docente alle elementari di Roncade. Lascia il marito Massimiliano e due figli. Martedì pomeriggio, alle ore 15, il funerale. Le offerte saranno devolute a progetti per la scuola

Non una semplice passione, quella di Annalisa Piran era una vera e propria vocazione per l’insegnamento. Lo dimostrano le decine di messaggi di stima e cordoglio che in queste ore stanno riempiendo la bacheca social della maestra residente a Rovarè di San Biagio di Callalta.

A causa di un male incurabile contro cui stava lottando da alcuni anni, venerdì 18 agosto, il sorriso di Annalisa si è spento a soli 50 anni lasciando nel dolore il marito Massimiliano Da Ros e i due amati figli Cecilia ed Ettore. In molti la ricordano oggi come maestra alle scuole elementari di Roncade, vero e proprio punto di riferimento per alunni e genitori che ne apprezzavano il carattere solare e sempre disponibile oltre alla grande dedizione alla professione. Originaria di Galliera Veneta, nel Padovano, aveva lasciato i genitori Goretta e Giancarlo per mettere su famiglia in provincia di Treviso. Amava impegnarsi nel sociale e dare il suo aiuto alle iniziative della parrocchia di Rovarè. Lo scorso 27 luglio aveva festeggiato l'anniversario di matrimonio con il marito Massimiliano una data che le aveva dato speranza nonostante le difficoltà della malattia. L'ultimo saluto ad Annalisa sarà celebrato oggi pomeriggio, martedì 22 agosto, alle ore 15, nella chiesa arcipretale di San Biagio di Callalta. Al termine della cerimonia il feretro troverà riposo nel cimitero di Rovarè. Le offerte che saranno raccolte durante il funerale verranno devolute a sostegno di progetti didattici dedicati alla scuola primaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Male incurabile, il sorriso della maestra Annalisa si spegne a 50 anni

TrevisoToday è in caricamento