menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto: il taglio del nastro nella nuova sede

In foto: il taglio del nastro nella nuova sede

Cisl apre il suo nuovo Centro servizi a Castelfranco

Nella sede di Castelfranco oltre 7000 pratiche elaborate ogni anno dal Caf, e ben 8200 quelle dell’Inas. All'inaugurazione di venerdì erano presenti numerose autorità cittadine

È aperto da oggi, lunedì 26 novembre, il nuovo Centro servizi della Cisl a Castelfranco. Un ufficio di oltre cento metri quadrati che ospita il patronato Inas e il Centro di assistenza fiscale (Caf). Si tratta di un importante investimento finalizzato all'unificazione dei servizi e al miglioramento dell’accessibilità per gli utenti. Il nuovo Centro si trova infatti al pianterreno dell’edificio di via Roma 33, che al primo piano continua ad ospitare le sedi delle federazioni di categoria, e risulta pertanto facilmente accessibile a persone anziane, disabili e a genitori con i passeggini.

Il trasferimento al piano terra di Caf e Inas ha permesso di liberare uno spazio al primo piano che è stato trasformato in un’aula informatica che sarà utilizzata per lo svolgimento di corsi di formazione. Nel nuovo Centro servizi sarà attiva anche una funzionale reception per l’accoglienza degli utenti. Gli uffici saranno aperti tutti i giorni da lunedì a venerdì con orari 8.30/12.30 e 14.30/18.30. «Proseguono gli investimenti della Cisl Belluno Treviso - spiega il segretario generale Cinzia Bonan - per migliorare e rendere più funzionali e accoglienti le sedi e maggiormente fruibili i tanti servizi offerti da patronato e Caf. E’ il nostro modo per essere vicini ai lavoratori non solo all'interno delle aziende e dei luoghi di lavoro». Nella sede di Castelfranco sono oltre 7000 le pratiche elaborate ogni anno dal Caf, e ben 8200 quelle dell’Inas. All'inaugurazione, avvenuta venerdì, erano presenti numerose autorità cittadine e rappresentanti di istituzioni e associazioni, a partire dal sindaco Stefano Marcon che ha sottolineato l’importanza del “lavoro di rete sul territorio, con un investimento che dimostra la volontà di guardare avanti”.

IMG_3745-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento