Attualità Centro / Piazza dei Signori

Il sogno del sindaco: aprire al pubblico la Torre civica per vedere Treviso dall'alto

Mario Conte è salito nelle scorse ore sulla Torre civica di Piazza dei Signori per portare avanti il suo progetto: regalare ai trevigiani una nuova vista sulla città

«È un sogno, ma voglio crederci». Con queste parole il sindaco di Treviso, Mario Conte, ha commentato la sua visita alla torre civica di Piazza dei Signori. Nelle scorse ore il primo cittadino è salito in cima alla torre per ammirare la città dall'alto.

L'emozione è stata incredibile e ha convinto Conte a portare avanti con ancora più convinzione il suo piano per riaprire al pubblico l'edificio. In passato sia Gentilini che Manildo avevano provato a regalare ai cittadini l'apertura della torre. Un progetto sempre fallito a causa della mancanza di fondi. I lavori da fare prima di rendere agibili le visite alla torre sono tanti. In primis bisognerebbe mettere in sicurezza la scala che porta in cima al belvedere, ad oggi pericolante. Le antenne delle compagnie telefoniche andrebbero rimosse e ricollocate in un'altra parte della città e infine bisognerebbe inserire la visita alla torre in un itinerario cittadino che comprenda anche le altre bellezze del capoluogo di Marca. I problemi da risolvere quindi non sono pochi, ma il Comune sembra non avere fretta. Il sogno di Conte sarebbe quello di poter regalare ai suoi cittadini l'apertura della torre entro la fine del suo mandato. Di sicuro rendere visitabile la torre in Piazza dei Signori sarebbe un volano incredibile per il turismo in città. Poter godere di un simile belvedere non capita a tutte le città e renderebbe Treviso ancora più speciale.

Mario-Conte-torre-civica-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sogno del sindaco: aprire al pubblico la Torre civica per vedere Treviso dall'alto

TrevisoToday è in caricamento